Patè di melanzane

Patè di melanzane

AGGIORNAMENTO:
Ripubblico questo post del patè di melanzane perchè avevo dimenticato un passaggio importantissimo nonchè ingrediente fondamentale… anche se… è ottimo anche senza!!! 
Per preparare questo Patè di melanzane non dimenticate il tonno!!! (io avevo dimenticato di scriverlo negli ingredienti… ma l’avevo messo!).  Perdonatemi!!! 

Melanzane, si, ancora melanzane!!! Ho già fatto 12 vasetti di melanzane sott’ olio e l’orto di mio suocero non accenna a voler rallentare… e allora… devo trovare altri metodi per smaltirle…. e cosi… vagabondando nei blog altrui… mi sono imbattuta in questo post della bravissima Mimma (blog Pasticci e Pasticcini di Mimma)… che mi ha dato lo spunto… infatti, partendo dalla sua preparazione ho preparato il mio personale Patè…

Patè di melanzane
Da Mimma ho preso la prima parte… (oltre che l’idea!)… ma poi ho proseguito seguendo l’estro del momento… ahahah
Ingredienti:
  • Melanzane (2/3 medie)
  • sale grosso
  • aceto
  • aglio
  • peperoncino piccante
  • menta fresca
  • olio EVO
  • Tonno sott’ olio (1 scatoletta da 80 gr per ogni kg di melanzane già cotte e strizzate)

Ho sbucciato completamente  le melanzane, affettate e tagliate a listarelle. Metterle sotto sale per un paio di ore, quindi lavarle abbondantemente e strizzarle con le mani.

Nel frattempo portare a ebollizione una pentola con metà acqua e metà aceto bianco, immergervi le melanzane per una decina di minuti (finchè si saranno ammorbidite), quindi scolarle e appena si intiepidiscono un pò strizzarle bene con le mani.
Aggiungere tutti gli aromi, ossia l’aglio (io ho usato quello in polvere), il peperoncino, la menta, il tonno e un pò di olio, quindi passare al mixer (o come ho fatto io nel Bimby) fino ad ottenere una crema più o meno fine ( a seconda dei gusti).
Travasare il tutto nei vasetti, quindi coprire la superficie con olio e chiudere.
Data la presenza di olio e aceto e il fatto che comunque le melanzane sono state bollite non c’è bisogno di sterilizzare il vasetto ulteriormente, ma se si vuole, basterà farlo bollire per una 20ina di minuti (fatto!).
conserve e marmellate, Sughi

Informazioni su Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

Precedente Primo Raduno Ufficiale PIZZAPASTAMANDOLINO Successivo Raduno PizzaPastaMandolino: Il Racconto!

23 thoughts on “Patè di melanzane

  1. Bravissima!!!!!! e grazie per aver citato il mio blog!!!! è eccellente la menta con le melanzane!!! la adoro !!!!
    Mi hai dato un’ottima idea e ora….SARO’ IO A COPIARTELAAAAAA!!!! 🙂 un bacione!!!!

  2. @Chiara…
    @Pinko Pallino…
    Si, l’idea è proprio questa: assaporare un pò d’ estate anche durante il lungo e freddo inverno! 🙂

    @Mimma…Carissima! Ma grazie a te per questa bella idea… era il minimo nominarti… ehehehe, ho copiato la ricetta anche su Pizza Pasta Mandolino… passa anche di là se ti va! 🙂

    @Cuoca Pasticciona… già, su un crostino caldo è perfetto! Ma vale la pena provarlo anche sulla pasta!!! 🙂

    Terry… hai ragione… è una bella fortuna vivere in campagna! 🙂

    @Annamaria… Grazie!

  3. @Anto… si, direi che sul tuo strepitoso pane ci starebbe una meraviglia!!! 🙂

    @Edvige… Grazie a te! CIAO!

    @Tania… grazie di essere passata,faccio volentieri un salto da te… ciao!

    @Daiana… provaci, se ti piacciono le melanzane e il tonno… sono davvero un’ abbinata eccezionale!!!

    @Enrica… Esatto, io l’ho provata sia su tartine che nella pasta, in entrambi i casi è spettacolare! 🙂

Lasciami un commento :-)