Ricetta tradizionale paste di mandorla

Ricetta tradizionale paste di mandorla

Eccoci con una ricetta tradizionale siciliana, le paste di mandorla. Questo è il loro nome  Si preparano con solo tre ingredienti e l’aggiunta di aroma di vaniglia o mandorle.,io ho scelto l’estratto di vaniglia  perché amo particolarmente questo sapore. Ogni anno a Natale  spedisco chili di paste di mandorla ai miei fornitori, come regalo di Natale. Purtroppo non si trovano in tutte le pasticcerie. Pertanto imparate a fare da soli questi buonissime paste di mandorla

Ricetta tradizionale paste di mandorla
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 20/25 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Zucchero a velo 500 g
  • Farina di mandorle 500 g
  • Albumi 110 g
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • Zucchero a velo (per la finitura) q.b.
  • Ciliegie candite q.b.

Preparazione

  1. Con l’aiuto di una planetaria o di un robot da cucina, miscelare bene la farina di mandorle e lo zucchero a velo, mentre impasta, inserire poco alla volta l’albume d’uovo e l’estratto di vaniglia, fino ad ottenere un impasto ben amalgamato e sodo.

    A questo punto formiamo con le mani delle sfere non troppo grandi e le passiamo più volte nello zucchero a velo , fino a farle diventare ben coperte di zucchero. Le adagiamo su una placca da forno , foderata con carta forno e schiacciamo leggermente al centro e vi adagiamo sopra mezza ciliegia candita. Io l’ho scelta la ciliegia, di colore rosso , ma voi potreste aggiungere anche una mandorla pelata o un tocchetto di arancia candita. Appena terminato questo procedimento, copriamo le paste di mandorla con pellicola trasparente e trasferiamo la teglia in frigorifero a riposare per tutta la notte.

    L’indomani, riprendiamo la teglia ed inforniamo a 170° forno ventilato per circa 10/12 minuti. Appena cotte, lasciamo raffreddare del tutto le paste di mandorla, prima di spostarle. Buona preparazione.

    Vi aspetto anche sulla mia pagina FACEBOOK

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.