Polpette di bieta o segali selvatiche

Polpette di bieta o segali selvatiche 

Ormai da diverso tempo, consumo solo bieta o segali selvatiche, perché come già detto , acquisto le mie scorte settimanali al GAS di CITTA’

Dove frutta , verdura uova e non solo si contraddistinguono , per la loro freschezza ma anche e soprattutto per la loro bontà. Con le biete selvatiche , si possono realizzare molteplici ricette. Quest’oggi vi suggerisco, una ricetta , facile , ma completa a livello nutrizionale. Infatti oltre le buone verdure , troverete le uova ed il formaggio. Quindi non ci resta altri che andare alla lista della spesa , ed iniziare.

Polpette di bieta o segali selvatiche
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:40 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Bietole (o segali selvatiche) 2 mazzetti
  • Uova (di media misura) 2
  • Pecorino (o parmigiano reggiano) 60 g
  • Olio di semi di arachide q.b.
  • Sale (non troppo) q.b.
  • Pepe q.b.
  • Aglio (facoltativo) 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai

Preparazione

  1. Per prima cosa, ho mondato e lavato la verdura, l’ho spezzata con le mani, in più parti e   I’ho  messa a cuocere, in acqua leggermente salata, fino a che ha perso del tutto il suo volume iniziale.

    Dopo l’ho scolata benissimo, e l’ho messa in padella  con un filo di  olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio vestito e schiacciato. L’ho lasciata appassire , ho eliminato l’aglio .  A parte ho sbattuto le uova con un pizzico di sale e pepe nero. ho aggiunto il pecorino grattugiato , per questo aggiungo poco sale , perché il formaggio darà il giusto equilibrio.

    Quindi ho unito  la verdura sgocciolata alle uova ed ho ottenuto una pastella verde , ho scaldato l’olio per iniziare a friggere, una cucchiaiata ,corrisponde ad una polpetta, rigirandola finché non risulterà ben dorata. Lasciamo scolare l’olio in eccesso delle nostre polpette , su carta cucina assorbente et voilà , le polpette sono pronte da servire tiepide a tavola.Buona preparazione

    Seguimi anche su FACEBOOK

Precedente Iris con la crema ricetta catanese Successivo Cotolette di pesce spatola ricetta saporita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.