PESTO DI PISTACCHI cremoso

Il pesto di pistacchi è un condimento senza cottura perfetto per condire primi piatti di pasta fresca o per creare lasagne ai pistacchi cremose e profumate.

La ricetta è molto semplice, si prepara in pochi minuti frullando in un mixer pochi ingredienti: pistacchi sgusciati, olio di oliva, parmigiano con l’aggiunta di un po’ di pecorino che ne esalti maggiormente il sapore ma, se non gradite, potete ometterlo.

A seconda di quanto tempo frullerete gli ingredienti potrete ottenere una crema di pistacchi più o meno densa o granulosa. La densità dipenderà anche da come intendete usare il pesto, se per condire pasta o da usare nelle lasagne.

Infatti, se usate il pesto di pistacchi per condire la pasta vi consiglio di frullarlo più a lungo in modo che risulti cremoso e sia un miglior condimento. Se, invece, vorrete preparare delle lasagne ai pistacchi potrete lasciarlo anche più granuloso, in quanto lo aggiungerete alla besciamella.

Anche la quantità di olio di oliva varia a seconda dell’uso che ne farete e, sopratutto delle vostre preferenze ma, mi raccomando, non esagerate. In particolare, non usate un olio appena prodotto il cui sapore sarà decisamente molto forte.

Adoro i pistacchi e amo preparare il pesto fatto in casa che sia di basilico, di POMODORI SECCHI, di pistacchi, soprattutto quando ho l’occasione di usare i pistacchi di Bronte, direttamente dalla Sicilia.

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

ISCRIVITI GRATIS ALLE NOTIFICHE, clicca su ATTIVA per ricevere GRATIS la NUOVA RICETTA sul tuo telefono o PC.

pesto di pistacchi fatto in casa facile e veloce per primi piatti lasagne
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 150 g pistacchi sgusciati
  • 2 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio pecorino grattugiato
  • 2-3 foglie basilico fresco
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

Preparazione del PESTO DI PISTACCHI

  1. pesto di pistacchi fatto in casa facile e veloce per primi piatti lasagne

    Usate pistacchi sgusciati non salati. Vi consiglio di comprarli e sgusciarli voi, così sarete certi che non siano stati trattati.

  2. Dunque, sgusciate i pistacchi ed eliminate la buccia viola, quanto più possibile, sfregandoli tra le dita. Questo soprattutto se usate i pistacchi di Bronte che tipicamente hanno questa caratteristica violacea.

  3. Mettete i pistacchi in un mixer con il sale e poco olio, iniziate a frullare per qualche secondo dopodiché aggiungete il parmigiano, il pecorino e altro olio e proseguite frullando.

  4. Unite, infine, le foglie di basilico lavate ed asciugate e, se necessario, altro olio fino ad ottenere un pesto fluido e non troppo asciutto.

  5. Se volete un pesto di pistacchi vegano potete prepararlo solo con pistacchi sgusciati, omettendo sia il pecorino che il parmigiano. In tal caso il sapore sarà un po’ dolciastro ma potete regolare la quantità di sale a vostra preferenza.

  6. Inoltre, potete aromatizzare il pesto di pistacchi con della scorza di limone biologica e, in questo caso, decidere se lasciare o meno il basilico.

  7. Per questa ricetta vi consiglio di usare comunque dei pistacchi di buona qualità per assaporarne tutto il gusto. Inoltre, conservate qualche pistacchio da sbriciolare in granella direttamente sul piatto!

  8. Il pesto di pistacchi è perfetto in abbinamento con tanti altri ingredienti: pomodorini, speck, gamberi, vongole, prosciutto.

  9. Prova gli scialatielli con pesto di pistacchi e speck.

    Prova le lasagne al pistacchio e speck.

Precedente TORTA SALATA VELOCE prosciutto e mozzarella Successivo SBRICIOLATA DI POLLO E PATATE

2 commenti su “PESTO DI PISTACCHI cremoso

  1. Ciao Ivana, sono approdata oggi sul tuo blog grazie a questo semplice ma golosissimo pesto di pistacchi, che entrerà sicuramente nella mia cucina (il solo pensiero delle lasagne condite così mi fa venire l’acquolina). Complimenti, mi piace il tuo spazio, ti seguirò!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.