Crea sito

PATATE COTTE nella FRIGGITRICE AD ARIA: Leggere, NON unte, in 8 MINUTI

RICETTA da NON perdere: patate nella friggitrice ad aria, un contorno perfetto pronto in soli 10 minuti! Light, gustose, croccanti fuori e morbide dentro, con una crosticina deliziosa: ecco come cuocere le patate fresche in friggitrice ad aria! Perfette in sostituzione delle patatine fritte in olio bollente o delle classiche patate al forno i cui tempi di cottura sono più lunghi. Le patate cotte nella friggitrice ad aria, in realtà, non sono fritte: si usa pochissimo olio di oliva per condire le patate prima della cottura o in alternativa si spruzzano con i “puff” di olio direttamente sul cestello, usando un buon nebulizzatore di olio di oliva.


Un cucchiaino per mezzo kg di patate è più che sufficiente per cui se seguite un regime alimentare poco calorico (io, ad esempio, seguo la dieta Weight Watchers), se siete attenti alla linea o se semplicemente non amate la frittura o ancora la amate ma dovete limitarvi, allora dovete provare a cuocerle così: le patate nella friggitrice ad aria sono fantastiche! Patate fresche, poco olio, sale e le erbe aromatiche che più preferite: rosmarino, origano, prezzemolo.. che sono comunque facoltative, potete anche preparare delle semplici patate olio e sale. Perfette per i bambini, così da poter loro concedere “patate come fritte” anche più spesso, senza rinunce! Chiaramente allo stesso modo potete cuocere le patatine surgelate in friggitrice ad aria: avrete un risultato perfetto, mai più patate mollicce! Non servirà nemmeno aggiungere olio in quanto, tipicamente, quelle surgelate sono già prefritte. In caso non lo siano, non scongelatele: basterà spruzzarle con olio e cuocerle. Ormai le preparo almeno due volte a settimana, spesso anche per il pranzo in ufficio.


A spicchi, a rondelle, a dadini, con la buccia, senza buccia: potete tagliare le patate in mille modi (Video) e cuocere le patate nella friggitrice ad aria come le erbe aromatiche e le spezie che più preferite: rosmarino, paprika, aglio in polvere. Sia con ammollo in acqua fredda, sia senza ammollo, per ragioni di tempo. In ogni modo in cui le abbia cotte ho ottenuto delle patate perfettamente cotte: morbide all’interno, esternamente dorate e croccantine, leggere, non unte e saporite grazie agli aromi che potrete aggiungere. L’ammollo in acqua fredda sarebbe opportuno farlo, per ogni metodo di cottura, per patate che contengono molto amido in quanto si rilascia, appunto l’amido: questo permette di ottenere patate croccanti fuori e perfettamente morbide all’interno. Ma vi assicuro che anche senza ammollo sono fantastiche. Se volete delle patate strepitose, inoltre, vi consiglio di non pelarle ma di lavarle benissimo sotto acqua corrente: il sapore che conferisce la buccia alle patate in cottura è qualcosa di fantastico: patate rustiche eccezionali.


Da quando ho scoperto la friggitrice ad aria, grazie alla mia amica Giovanna, non posso più farne a meno: per chi lavora e ha poco tempo riuscire a preparare una cena o un pranzo con ingredienti genuini, senza fritti e soffritti, è l’ideale. Le patate sono state il mio primo esperimento (vi lascio anche la foto della prima prova, riuscitissima) la sera stessa che ho acquistato la friggitrice ad aria e in questi anni non ho nemmeno più contato le volte che le ho preparate.

QUI puoi trovare TUTTE le ricette con la FRIGGITRICE AD ARIA!
QUI puoi trovare i CONSIGLI per la COTTURA DEI DOLCI in Friggitrice ad Aria!

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli

Ora non vi resta che leggere la ricetta delle patate nella friggitrice ad aria, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

ricetta come fare le patate in friggitrice ad aria come fare contorno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3patate medie
  • 1 cucchiainoOlio di oliva
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Erbe aromatiche

Preparazione

Come Fare le Patate nella Friggitrice ad Aria

  1. Note sugli Ingredienti Usare patate piuttosto uniformi e uguali tra loro aiuterà anche nei tempi di cottura. Se non vorrete pelarle è consigliabile usare patate senza germogli e ammaccature.

  2. Come Fare le Patate nella Friggitrice ad Aria Lavate bene le patate sotto acqua corrente, se non vorrete pelarle. Quindi, asciugatele tamponandole con un panno pulito.

  3. Affettatele a rondelle ottenendo delle fette dello spessore che più desiderate: più saranno sottili più cuoceranno velocemente. Io ho dato alle patate uno spessore di circa mezzo centimetro. Sciacquatele sotto acqua corrente e mettetele in una ciotola.

  4. Unite l’olio di oliva, che consiglio di pesare o misurare con misurino/cucchiaino, il sale e le erbe aromatiche tritate. Mescolate con le mani in modo da distribuire l’olio perfettamente e di insaporirle tutte allo stesso modo.

  5. Ovviamente questo procedimento NON prevede ammollo in acqua ma, se avete tempo, potete lasciarle in acqua fredda per 10 minuti prima di condirle. Quindi, mettete le patate condite direttamente sul cestello della friggitrice ad aria.

  6. Come Cuocere le Patate  Cuocete in friggitrice ad aria a 200° per 8 minuti, mescolandole un paio di volte con un cucchiaio di legno o semplicemente agitando delicatamente il cestello.

  7. Non è necessario aggiungere carta forno o tegami. Per verificare la cottura provate a puntellarne una con una forchetta: quando è morbida è pronta. Se volete la crosticina, in 8 minuti sono pronte. A seconda delle vostre preferenze potete lasciarne qualche minuto in più o in meno. Ovviamente potete usare la quantità di patate che preferite: non aumentate l’olio di molto perché non è necessario usarne molto. Se avete un nebulizzatore di olio (spray) ancora meglio: basterà spruzzarne pochissimo sulle patate senza usarne altro per condire le patate.

  8. Il mio primissimo esperimento, mesi fa: soddisfacente no?

Come Conservare le Patate nella Friggitrice ad Aria

Potete prepararle anche in anticipo e lasciarle nel cestello: quando vorrete gustarle basterà riscaldarle un paio di minuti a 200° oppure con la funzione riscaldamento. SEGUIMI SU FACEBOOK 🙂 clicca MI PIACE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.