Crea sito

PASTIERA NAPOLETANA (La Ricetta Originale)

La ricetta originale della pastiera napoletana, il dolce di Pasqua per eccellenza, tipico della tradizione partenopea ma conosciuto e apprezzato in tutta Italia, da nord a sud. La pastiera napoletana è un dolce unico, dal gusto inconfondibile: uno scrigno di pasta frolla che racchiude una crema a base di grano, cannella, fiori di arancio, ricotta, uova e crema pasticcera! Come ogni dolce tradizionale ne esistono, tuttavia, variante e versioni che discendono comunque da generazioni e generazioni e sono anche ricette di famiglia, delle nonne, delle bisnonne. Quella che troverete è la pastiera napoletana originale tramandata da mamma e nonna, che prevede anche crema pasticcera nel ripieno, come da tradizioni di un antico pasticcere di Napoli. Con o senza canditi, con o senza crema pasticcera ma i fiori di arancio, l’acqua millefiori e la cannella in polvere tra gli aromi non possono mancare. Tutti i segreti e i consigli per una perfetta pastiera napoletana che stupirà tutti!

La pastiera è il dolce di Pasqua che non può mancare in tutte le case nel periodo pasquale: si preparano anche una settimana prima e tipicamente se ne preparano molte più di una. La tradizione vuole, infatti, che si regali una pastiera come dono pasquale e il “ruoto” (ovvero lo stampo) in cui la si cuoce non va mai restituito ma lo si conserva e riutilizza per altre preparazione, per altre pastiere. Assieme alla pizza chiena, la pastiera napoletana è tra le preparazioni di Pasqua per eccellenza: chiunque la conosce e la adora.

Per preparare la pastiera napoletana originale si parte dal ripieno che richiede tempi più lunghi dovuti anche al raffreddamento del grano dopo la cottura Si può procedere anche a step, in più giorni, se si hanno esigenze o tempi da gestire in maniera differente. La frolla è quella classica delle nonne anche se, anticamente, la si preparava per lo più con lo strutto (la “sugna”) mentre per il ripieno si utilizza il grano cotto che si trova già in barattolo pronto da cuocere assieme a latte e burro. La diatriba sul grano, dopo al cottura, è sul passarne una parte al passaverdure o lasciarlo così, integro: nella ricetta della pastiera napoletana che vi propongo una parte viene passata così da rendere il ripieno ancora più cremoso e irresistibilmente buono. L’aggiunta di ricotta vaccina di qualità, uova fresche, zucchero e crema pasticcera completa la preparazione della pastiera ed è pronta per la cottura.

Ora non vi resta che leggere la ricetta della pastiera napoletana originale e prepararla per un successo assicurato. Fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

QUI puoi trovare TUTTE le ricette di TORTE SALATE
Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli

ricetta 2 pastiera napoletana ricetta originale come fare la pastiera
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • PorzioniStampo da 30 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi potrete realizzare una pastiera napoletana del diametro di 30 cm oppure due del diametro di 22 cm.

Per la Pasta Frolla

  • 400 gFarina 00
  • 150 gburro
  • 100 gzucchero semolato
  • 2uova

Per la Crema di Grano

  • 500 ggrano cotto
  • 80 gburro
  • 250 mllatte

Per la Crema Pasticcera

  • 500 mllatte
  • 2tuorli (conservate gli albumi)
  • 2 cucchiaifarina 00
  • 2 cucchiaizucchero semolato

Da aggiungere al Ripieno

  • 500 gricotta vaccina
  • 5uova intere
  • 2albumi (avanzati dalla crema)
  • 500 gzucchero semolato
  • 20 gcannella in polvere
  • 30 gacqua millefiori
  • 30 gfiori di arancio
  • 100 gcanditi misti

Preparazione

La preparazione è molto semplice, seguendo tutti gli step potrete realizzare una pastiera napoletana di successo.

Preparazione Pasta Frolla

  1. Preparate la pasta frolla così da tenerla da parte. In una ciotola o nella planetaria unite tutti gli ingredienti (il burro freddo di frigorifero) e lavorateli amalgamandoli bene con le dita.

  2. Poi energicamente fino a formare un composto sodo e omogeneo. Formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola. Conservatelo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo.

Preparazione Crema di Grano

  1. Versate il grano cotto in un tegame capiente, unite il burro e il latte. Portate il tegame sul piano cottura e cuocete a fiamma moderata, mescolando con un cucchiaio di legno piatto per creme, di tanto in tanto, per evitare che si attacchi sul fondo.

  2. Quando la crema giunge ad ebollizione, fatela bollire a fiamma moderata per circa 15 minuti, avendo cura di mescolare con un cucchiaio di legno così da non farla attaccare sul fondo. La crema di grano è pronta e potete procedere allo step successivo.

  3. A questo punto passate una metà di crema al passaverdure a maglie strette così da renderla più cremosa. Unite la metà che avete appena passato alla precedente e mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamarle.

Preparazione Crema Pasticcera

  1. Preparate la crema pasticcera usando questa ricetta e copritela con un foglio di pellicola che aderisca alla superficie così che non si formi la crosticina. Lasciatela raffreddare bene.

Preparazione Crema Finale per il Ripieno

  1. pastiera napoletana originale passo passo ricetta

    In una ciotola capiente mettete la crema di grano. Unite la ricotta setacciata, le uova intere, gli albumi, tutti gli aromi, lo zucchero semolato e la crema pasticcera. Mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti e rendere fluida e cremosa. Aggiungete anche i canditi (io non li ho aggiunti).

Realizzazione Pastiera Napoletana

  1. pastiera napoletana originale passo passo ricetta

    Imburrate e infarinate lo stampo per pastiere: quello tipico è in alluminio con i bordi leggermente svasati.
    Stendete la frolla sul piano di lavoro infarinato e datele uno spessore di poco più di mezzo centimetro: non deve essere molto sottile.

  2. pastiera napoletana originale passo passo ricetta

    Adagiate la frolla sullo stampo ricoprendo anche i bordi, in altezza. La restante frolla tenetela da parte per le losanghe.

    Versate il ripieno sulla frolla: arriverà al bordo. Preparate le losanghe stendendo la frolla da ritagliare con una rotella liscia o dentata. La tradizione vuole che ci siano 6 strisce incrociate ma, chiaramente, potete farne anche di più.

COTTURA PASTIERA NAPOLETANA

  1. Infornare la pastiera napoletana in forno statico preriscaldato a 170° per 1 ora e 30 minuti circa, mettendola nel ripiano centrale del forno.

  2. Una volta cotta, fatela raffreddare bene per una notte intera, spolverizzate la pastiera napoletana con abbondante zucchero al velo e servitela.

  3. ricetta 2 pastiera napoletana ricetta originale come fare la pastiera

CONSIGLI

La pastiera napoletana si conserva per diversi giorni, anche più di una settimana, coperta da un canovaccio in frigorifero. Volendo si può anche congelare e scongelare ogni qualvolta se ne ha voglia.

ASPETTA! PROVA ANCHE ALTRE RICETTE

Prova la PIZZA RUSTICA NAPOLETANA (Pizza Chiena) oppure la TORTA PASQUALINA o ancora la COLOMBA FOCACCIA TRAMEZZINO

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.