Crea sito

Involtini di Verza con risotto ai Funghi

Gli INVOLTINI DI VERZA sono sempre stati per me una maniera sfiziosa di servire a tavola una verdura travestita per far mangiare anche i più piccoli. Ho sempre adorato la verza in tutte le sue sfumature, in questa maniera ne testeremo una versione appetitosa ripiena semplicemente con RISOTTO AI FUNGHI PORCINI .
Diciamo che parte come ricetta di riciclo per sfruttare l’avanzo del RISOTTO che mi era rimasto, ma qui di seguito vi riporto la ricetta completa per dal risotto al involtino finale.
Ricetta vegetariana da leccarsi i baffi.
Buon appetito!

Ingredienti

  • 8 foglie di verza grandi
  • 300 g di riso carnaroli
  • 4 porcini freschi (calcolo sempre un porcino a testa per commensale )
  • 50 gr di scalogno
  • 50 ml di vino bianco
  • 1 litro di brodo vegetale o carne
  • 50 g di burro
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • Prezzemolo
  • olio

Involtini di Verza con risotto ai Funghi

Preparazione :

Pulite la verza togliendo le foglie esterne e dure.
Ricavate 8 foglie da cui toglierete la venatura dura con un coltello.
Poi immergetele in acqua bollente finchè non si siano ammorbidite.
Riponetele scolandole con una schiumarola su di un canovaccio pulito e lasciate raffreddare.
Intanto preparate il risotto ai funghi.

Mettete in un capiente tegame lo scalogno tagliato sottilmente con un filo d’olio.
quando lo scalogno inizia ad ammorbidirsi e imbiondirsi aggiungere il riso .
Lasciate finchè non ha un aspetto perlato.
Poi sfumate con il vino bianco ed aggiungete il primo mestolo di brodo caldo.
I funghi tagliati a fettine precedentemente puliti (vedi anche ricetta del risotto ai funghi)
e uniteli al risotto 5 minuti prima che finisca la cottura il riso.

Lasciando qualche fettina per la decorazione a piacere.
Spegnete il fuoco, aggiungete il burro, il parmigiano e il prezzemolo tritato fresco .
Fate riposare due minuti e riponete a cucchiaiate al centro di ciascuna foglia di verza .
Avvolgete la foglia di verza fissandola con uno stecchino uno filo di spago da cucina
e riponete su di una pirofila oleata.

Oleate anche gli involtini e cuocete il tutto a 180° per 30 minuti.
Quando sono ben dorati sono pronti .
Buon appetito!

(Visited 702 times, 1 visits today)

Pubblicato da Sonia Lunghetti

Una mamma ai fornelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.