Polpo scottato su crema di patate e chips

Ricordo di aver fatto questo piatto per la prima volta alcuni anni fa. Mi ero ripromessa di fare una classica insalata polpo e patate, invece guardando gli ingredienti davanti a me ho deciso di sperimentare qualcosa di diverso.

Il connubio polpo e patate è innegabilmente perfetto, ma in questa ricetta troverete in più la leggera nota acidula che a mio avviso ci sta benissimo.

È vero, non è la più rapida e facile della ricette, ma ne vale la pena.

Buona preparazione!

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni2 persone

Ingredienti

800 g polpo
5 patate (piccole)
8 pomodorini ciliegino
q.b. latte
1 noce burro
q.b. paprika piccante
q.b. erbe aromatiche (timo e santoreggia)
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva

Passaggi

1. Per prima cosa mettete a bollire il polpo immergendolo in una pentola piena d’acqua. Il polpo dovrà essere completamente coperto. Fate cuocere per circa 1 ora, ma la cottura dipende molto dalla dimensione, è sempre bene controllare con una forchetta fino a quando risulterà morbido.

2. Intanto, in un’altra pentola bollite anche 4 patate private della buccia.

3. Private della buccia anche la quinta patata rimasta e tagliatela a fettine sottili (circa 1 mm) con l’aiuto di una mandolina. Quindi cospargete le fettine con la paprika, massaggiando per far aderire bene la spezia e lasciate riposare.

4. Accendete il forno a 200°. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Adagiateli in una teglia foderata di carta forno. Conditeli con erbe aromatiche, un pizzico di sale e olio a filo. Infornate e cuocete per 15 minuti.

5. Una volta lessate le patate preparate la crema che farà da base al vostro piatto. Mettetele ancora calde in un recipiente alto con il latte, la noce di burro e un pizzico di sale. Frullate ad immersione fino ad ottenere una crema liscia e morbida. Aggiungete latte poco alla volta se serve. Tenete da parte per l’impiattamento.

6. Quando il polpo sarà cotto privatelo della testa e tagliate i tentacoli singolarmente. Fate scaldare una piastra a fuoco alto, quindi scottate i tentacoli per alcuni minuti su entrambi i lati.

7. Intanto in una padella mettete un dito di olio e fatelo scaldare per friggere le fettine di patate alla paprika. Essendo molto sottili ci vorrà circa un minuto per lato. Fate attenzione a non bruciarle. Scolatele su carta assorbente.

8. Siete pronti per impiattare. Versate un po’ di crema di patate al centro del piatto creando una base rotonda. Ora prendete i tentacoli e adagiateli sulla crema. Adesso disponete i pomodorini intorno al polpo. Terminate il piatto con le chips, posandole sopra in verticale e obliquo per dare altezza e movimenti al piatto.

9. Servite subito.

/ 5
Grazie per aver votato!