Frittata in crosta

Le uova sono un ingrediente tra i più versatili da utilizzare in cucina, e si prestano sia per ricette dolci che salate.

Prese da sole però non hanno un sapore molto spiccato, ecco perchè cerco di valorizzarle sempre con erbe aromatiche, spezie ed altri ingredienti.

Oggi vi propongo un’idea diversa di magiare la solita frittata. La mia frittata in crosta è un’alternativa facile e simpatica da realizzare, richiede pochi ingredienti ed è perfetta come salva cena o antipasto.

Buona preparazione!

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2-4 persone

Ingredienti

4 uova
1 rotolo pasta sfoglia (rettangolare)
1 rametto santoreggia
1 rametto timo
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva
100 g pecorino romano (grattugiato)

Passaggi

1. In una ciotola rompete le uova, aggiungete un pizzico di sale, il pecorino romano e le erbe aromatiche. Sbattete energicamente con una forchetta fino ad amalgamare tutti gli ingredienti tra loro.

2. Scaldate una padella con un filo d’olio, quindi aggiungete le uova sbattute e fate cuocere la frittata. Lasciate raffreddare.

3. Preparate il rotolo di sfoglia aperto e adagiate sopra la frittata, sul lato lungo vicino al bordo, ma lasciando circa 3 cm. Smussate la frittata dove necessario in modo da creare una forma rettangolare che copra quasi tutta la lunghezza del rotolo (l’ideale è lasciare 1 cm per lato).

4. Arrotolate la sfoglia partendo dal lato in cui avete posizionato la frittata. Con i rebbi di una forchetta chiudete bene le estremità.

5. Infornate a 190° in forno statico preriscaldato per circa 25 minuti.

6. Fate intiepidire, tagliate a fette e servite.

Variazioni

Per una versione più ricca della frittata in crosta, potete aggiungere al ripieno delle fette di prosciutto cotto e provola. Oppure per una versione vegetariana, aggiungete degli spinaci o erbette di campo.

/ 5
Grazie per aver votato!