Focaccia classica

focaccia

Quando si dice buono come il pane… Non è proprio un pane, bensì una focaccia classica.
Perfetta per un antipasto con affettati misti, ma anche per fare una goduriosa scarpetta col sugo rimasto nel piatto.

Questa ricetta della focaccia classica è facilissima da preparare e il risultato è garantito.

Di base ho preso la ricetta che usava mia madre per fare la sua focaccia (che era celebre in famiglia), e l’ho rivisitata soltanto nella lavorazione e nel quantitativo di olio. Il sapore mi ricorda molto la sua, e io torno subito coi ricordi nella sua cucina, quando con attenzione la guardavo prepararla e rubavo tutti i passaggi con gli occhi.

Buona preparazione!

  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6-8 persone

Ingredienti

Per l’impasto

250 g farina 0
250 g farina Manitoba
330 g acqua (tiepida)
4 g lievito di birra fresco
5 g malto (o 1 cucchiaino di zucchero)
45 g olio extravergine d’oliva
10 g sale

Per il condimento

q.b. sale grosso
q.b. olio extravergine d’oliva

Passaggi

1. Sciogliere il lievito in acqua tiepida.

2. In una planetaria munita di gancio mettere le due farine e azionare. Versare a filo l’acqua con il lievito e continuare ad impastare.

3. Quindi versare il malto o lo zucchero.

4. Una volta incorporato il malto, versare infine l’olio e.v.o. e per ultimo il sale.

5. L’impasto risulterà liscio ma ancora morbido. Infarinare la spianatoia e lavorare l’impasto piegandolo più volte, almeno quattro. Creare una palla e metterla in una ciotola di vetro, coprire con pellicola e con un canovaccio. Lasciarla lievitare in forno spento con luce accesa per almeno 2 ore.

6. Trascorse le 2 ore, prendere l’impasto e portarlo su una teglia foderata con carta forno leggermente infarinata. Stendere l’impasto con le mani, allargandolo con le dita. In questo modo di formeranno dei “buchini”. Lo spessore della focaccia dovrà essere di almeno 1 cm. Coprire ancora con pellicola e canovaccio e far lievitare per un’altra ora in luogo asciutto.

7. Preriscaldare il forno a 220° in modalità statica (o in modalità pizza se il forno ne è munito). Trascorso il tempo della seconda lievitazione e quando il forno avrà raggiunto temperatura, lavorare ancora leggermente l’impasto con le dita, condirlo con sale grosso e un generoso filo d’olio e.v.o.

8. Cuocere per circa 30 minuti, finchè la focaccia risulterà ben dorata in superficie.

Conservazione e consigli

La focaccia può essere conservata per 2 o 3 giorni in un sacchetto di carta.

Per una focaccia più golosa, conditela con rosmarino oppure olive o cipolle.

/ 5
Grazie per aver votato!