Crea sito

PAN DI SPAGNA CON LIEVITO IN 2 MINUTI -ricetta base dolce

PAN DI SPAGNA CON LIEVITO IN 2 MINUTI -ricetta base dolce

Il pan di spagna con lievito in realtà è la versione facile e infallibile dell’autentico pan di spagna in cui in realtà non andrebbe il lievito e tutta la sua lievitazione è dovuta alla lavorazione che deve essere energica e lunga. Per chi non ha mai osato prepararsi questo dolce in casa per paura di fallire,consiglio di iniziare con questa ricetta,per poi,magari,cimentarsi in quella “vera” senza lievito.Questa è la ricetta del libro basa Bimby che io ho convertito,modificato e preparato per chi lo vuole realizzare in casa da solo in soli 2 minuti. E’ assicurata la riuscita e la consistenza soffice e delicata vi conquisterà!PAN DI SPAGNA CON LIEVITO IN 2 MINUTI -ricetta base dolce

Pan di spagna con lievito in 2 minuti

per una tortiera di 24-26 cm
INGREDIENTI:

  • 250 gr di uova a temperatura ambiente (circa 5 medie)
  • 250 gr i farina 00
  • 250 gr di zucchero
  • 40 gr di acqua
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico i sale

PREPARAZIONE:
Accendete il forno a 160° statico.
Imburrate e infarinate la tortiera.
Preparate vicino a voi tutti gli ingredienti e munitevi di fruste elettriche.
In una ciotola rompete le uova e sbattetele con lo zucchero per circa 30 secondi.
Unite tutta la farina e continuate per un minuto.
Senza spegnere le fruste incorporate l’acqua,poi di seguito il lievito e il sale,continuate ancora qualche secondo e versate il composto nella tortiera.
Infornate per almeno 30 minuti,controllate con uno stecchino la cottura e se occorre prolungate per altri 5-10 minuti.

ecco come si presenta all’interno
(pronto per una dolce torta mimosa alle fragole presto su questi schermi)

TORTA MIMOSA ALLE FRAGOLE -ricetta dolce

Venite a trovarmi anche nella mia pagina facebook!

112 Risposte a “PAN DI SPAGNA CON LIEVITO IN 2 MINUTI -ricetta base dolce”

  1. ciao scusa ma se uno ha la frusta manuale si riesce a fare lo stesso??? io ho quella classica a mano riesco a montare le uova?

    1. ah,certo! Ci vuole energia,tempo(forse un po di più rispetto che con quella elettrica)e pazienza…ma certo che ci puoi riuscire!

  2. Non so come ringraziarti! Con Qst ricetta mi hai cambiato la vita!!!non sono mai riuscita a fare il PDS e con te sono bastati solo due minuti!Grazie

  3. ciao mi chiedevo volendo sbattere un po’ di più le uova con lo zucchero il dolce viene più soffice o non cambia niente?

    1. Ciao Grazia,ce lo sbatti di più sicuramente male non fà…ma ti assicuro che già così viene ottimo,prova pure se vuoi e fammi sapere!

  4. Mille Grazie Leonilla!!!
    E’ venuto perfetto e la preparazione è stata semplicissima!!!
    Anche svuotarlo (per poi prepararci la mimosa) è stata un operazione semplice: è la prima volta che riesco ad estrarre un disco rotondo intero da un pan di spagna! =)
    Mi sei stata preziosa!!!
    Collauderò presto altre tue ricette golose.
    Salutissimi! Marta

    1. Grazie Marta,è un vero piacere poter essere d’aiuto con così poco! Sono davvero contenta del tuo entusiasmo,grazie davvero di cuore! Alla prossima 😉

    1. Ciao,se hai intenzione di fare una torta da tagliare al centro con una farcitura può andar bene questa dose,se invece vuoi riempirla per una torta mimosa o una farcia doppia ti consiglio una dose+ mezza in più, non so se sono stata chiara…fammi sapere!

          1. Ciao Emanuela,si,puoi farlo due gg prima,ma mi raccomando,taglialo solo poco prima di bagnarlo e farcirlo! Vedrai che buono! A dire il vero si dovrebbe fare prima,magari un giorno,ma due vanno bene lo stesso! Baciiiiiiii

    1. …lo riscrivo
      Ciao Emanuela,si,puoi farlo due gg prima,ma mi raccomando,taglialo solo poco prima di bagnarlo e farcirlo! Vedrai che buono! A dire il vero si dovrebbe fare prima,magari un giorno,ma due vanno bene lo stesso! Baciiiiiiii

  5. grazie è venuto fantastico!!! per una classica torta di compleanno farcita con crema al cioccolato che bagna mi consigli?

    1. Ciao Roberta,io non amo le bagne alcoliche per cui ti consiglio del succo di frutta diluito,puoi usare quello all’ananas o all’arancia,col cioccolato stanno davvero bene! Se lo vuoi davvero cioccolatoso latte e nesquik… se invece vuoi un pizzico di alcool diluisci del limoncino o del maraschino o creola!

  6. Ciao Leonilla,
    io dovrei fare un pan di spagna in una teglia con forma rettangolare circa 20×30, secondo te mi verrà bene raddoppiando le dosi di tutti gli ingredienti? Oppure me lo sconsigli?? La teglia di solito la imburri e poi la infarini oppure usi la carta forno?
    Grazie. Lucilla

    1. Ciao Lucilla, raddoppiare le dosi va benissimo,viene benone, solo che credo che tra una tortiera da 26 e un rettangolo da 20×30 non ci sia troppa differenza, io userei queste dosi,senza raddoppiare,considera che dopo averla farcita viene alta,ho paura che poi sia troppo impasto!
      Lo stampo lo imburro e infarino,sempre!
      Fammi sapere!

      1. Grazie per la risposta… effettivamente avevo lo stesso dubbio. Penso che aumenterò gli ingrediente tipo di 2 o 3 uova al massimo ed in proporzione tutto il resto. Grazie. Lucilla

  7. Ciao Leonilla,domani lo farò subito,sto facendo la prove x il compleanno di mia figlia. Se utilizzo una teglia 25×35 come mi regolo? Oppure compro quella di alluminio dac12porzioni e raddoppio le dosi. Che dici?grazie in anticipo.

    1. Ciao Alessandra,la teglia è perfetta per una dose e mezza,ma dipende sempre da quanto lo vuoi alto,considera che poi se fai la doppia farcitura diventa una torta molto alta e che in cottura raddoppia di volume. Direi che il doppio è davvero tanto…

    1. Ciao Teresa,grazie dei complimenti ma non sono Sonia,sono Lucia del blog 😉 Provalo e fammi sapere! Un bacio!

  8. ciao, potresti dirmi invece x una torta + piccola quali sono le quantità degli ingredienti? ad esempio x una da 22? e x una da 10? grazie…

    1. E’ un pò difficile,direi che se devi farle entrambe puoi usare la stessa dose e la dividi a occhio,se in momenti diversi direi che per quella da 10 basta un uovo per quella da 22 farei 3 uova!

  9. X la farcitura mi è venuta un’idea, uno strato con ricotta lavorata con lo zucchero e pezzettini ciocc fondente bagna, acqua e zucchero.altro strato con nutella e mascarpone,oppure crema pasticcera. Ma ho paura che venga troppo pesante. Ke ne dici?

    1. Diciamo che è una bella bomba! Ma le torte light chi le vuole? 😀 vai,buttati! Magari non fare degli strati altissimi di farcia 😉

  10. Ciao! Il mio problema con il pds purtroppo e’ il forno! Appena lo spengo il pds si abbassa…cosa mi consigli? Grazie 🙂

    1. Evidentemente hai bisogno di qualche minuto in più! E comunque la cupola centrale è normale che scenda a livello del resto,l’importante è che non vada sotto! apri lo sportello delicatamente,per non creare no shock termico!

  11. Io devo fare la Mia torta di compleanno in una teglia 30×40 che dosi mi consigli? E poi se aggiungo la vanillina viene buono lo stesso? Ti ringrazio in anticipo

    1. La vanillina puoi metterla tranquillamente! Per le quantità io farei il doppio…ma onestamente anche io a volte non azzecco la quantità quando cambio le dimensioni della teglia 😛 dipende se vuoi usare due strati di crema o una;Se ne fai due,forse verrà un pan di spagna troppo alto… regolati quando lo versi,sapendo che raddoppia di volume,se ti rendi conto di averne fatto troppo metti l’avanzo in una piccola tortiera,cuocila e una volta raffreddata la puoi congelare e usare all’occorrenza!

    1. 24-26 cm circolare…poi per le varianti bisogna un pochino andare ad intuito 😉 Fammi sapere quando lo fai!

  12. Ciao, sei bravissima!!
    Volevo usare la tua ricetta per la mia prima torta farcita….ho una teglia rotonda con diametro cm 26 oppure una rettangolare cm 26×19. Come dosi che mi consiglieresti? Per tagliarlo poi a metà e farcirlo cosa posso usare per fare una cosa precisa e diritta? E come funziona la farcitura passo a passo? Ti ringrazio!! Normalmente ho sempre fatto torte paradiso o alla frutta… questa per me è una novità! Aspetto istruzioni!! Grazie di nuovo

    1. Ciao,intanto grazie! Per la tortiera rotonda va bene se usi le dosi indicate se vuoi farcirla in due strati,se vuoi usare una sola farcitura aumenterei di due le uova e quindi tutto di conseguenza. Per quella rettangolare farei 3 uova. Per tagliarla precisa potresti usate un coltello da pane e tenendo il coltello fermo,cerchi di ruotare la torta mantenendo una misura fissa come punto di riferimento…ma se cerchi nel web ci sono dei video che lo mostrano. Anche per la farcitura,vale la stessa cosa…per le prime volte ti consiglio di seguire dei video. Fammi sapere!

    1. Si,si,assolutamente! Io lo faccio abitualmente! In un sacchetto per surgelati,dopo che si è raffreddata;la estrai ed è come appena fatta!

  13. ciao io me la tento ho evitato le uova per il momento ma questa non sembra difficile incrocio le dita!!!!!!!

  14. Questa mattina ho visto qesta ricetta non ho resistito,l’ho fatta.La torta è venuta bella alta,cosi come nella tua foto,adesso si rafredda…Domani la voglio farcire.Io ho usato 5 uova erano 276g,poi ho messo stessa quantità di zucchero e farina…Grazie per questa facilissima ricetta…

  15. Ciao, ho visto la ricetta del tuo pan di spagna e volevo chiederti se sai dirmi come posso cambiare le dosi in base al diametro della teglia.
    Grazie infinite.
    Per farcirlo lo tagli in due con altezza di 1,5 cm?

    1. Ogni volta che devo preparare tortiere diverse è sempre un’incognita anche per me,se mi dici quale dimensioni vorresti usare ti posso dire come farei io… per l’altezza del taglio,1,5 va benone,ma anche lì dipende dal tipo di torta e da quanti strati di farcitura avrà!

  16. Ciao, sono di nuovo Annalisa…volevo sapere come fai a far venire il pds così bello piatto. A me si fa sempre la montagnella al centro…uff!!!

    1. Ciao Annalisa,hai provato a farlo? Questo tipo non mi ha mai gonfiato al centro…non saprei! Tutte le altre torte si,ma questa è strano! Non faccio nulla di particolare… 🙂

    1. Ciao,io direi di aggiungere 2 uova e quindi considerando il loro peso aumentare anche gli altri ingredienti con lo stesso rapporto.

      1. quindi mezza bustina di lievito pane angeli bìva bene? quindi per una tortiera da 28cm aggiungo 2 uova…e 25gr di farino e zucchero alla tua dose?e poi un 60-70gr di acqua va bene?

        1. Scusa,mi son confusa…la bustina di lievito se è quella da 16 gr va benissimo! Per il resto hai convertito perfettamente!

  17. Leonilla ciao, volevo chiederti, se lo volessi fare nero 🙂 cosa faccio tolgo 60gr di farina e ne metto 60 di cacao amaro?

    1. Ciao Alessandra,direi che 60 sono un pò troppi,io metterei 40 gr…considera che si scurisce in cottura!

  18. Ho una domanda da fare un dubbio che hi sempre avuto…. ma quando si raddoppiano le dosi si riaddoppia anche il lievito o va messa sempre una bustina?? Grazie

  19. sembra sofficissimo. quanta bagna dovrei usare se volessi farcirlo cn crema chantilly e ricoprirlo di pdz? ho sempre paura che resti secco ma temlo di bagnarlo eccessivamente e far crollare la pdz. grazie.

    1. Ciao Isabella,è davvero soffice!…in effetti è la stessa paura che ho io ogni volta… la quantità di bagna non riesco a quantificarla,vado a occhio,rischiando ogni volta anch’io :/

    1. Diciamo che se lo taglio in tre strati per farcirlo doppio,uso circa una tazza in tutto…quindo più o meno 250 ml di bagna,ma ripeto è un’indicazione!

  20. meraviglia questa magica ricetta! vorrei chiedere un consiglio: volendo fare un pds al cacao amaro, quanto devo metterne? devo sostituirlo ad una parte della farina? grazie

      1. ciao, fra qualche giorno la mia principessina compie 5 anni e io vorrei farle una bella torta di compleanno. Vorrei usare una tortiera da 32cm, mi puoi dire le dosi? Vorrei fare doppia farcia. Grazie.

        1. Ciao Katia io direi che potresti fare dose doppia,e quando la versi nella tortiera cerca di non versarne più 2 dit d’altezza,circa 4 cm perchè poi raddoppierà di volume e farcendola verrebbe altissima. Se dovesse avanzarti poco impasto,versalo in una tortiera piccola o in uno stampo da plum cake. Una volta cotto e raffreddato potrai congelarlo. Io ad esempio con quello da plumcake dopo averlo tagliato,creo dei golosi femifreddi!

    1. Difficile quantificare le persone,dipende da come si vogliono fare le porzioni,ma comunque tranquillamente per 12 persone,abbondante!

  21. Io lo faccio nella maniera classica ma aggiungo sempre un cucchiaino di lievito… E poi metto una teglia con acqua in forno durante la cottura.. Forno statico nn ventilato

  22. Ciao ho provato il tuo pan di spagna e lo metterò tra le mie ricette preferite xke super veloce e di facile riuscita.io l’ ho farcito con crema chantilly e fragole.i miei ospiti hanno detto sembrava comprato. L’ unica cosa che cambierei la misura della teglia.troppo alto è venuto.se volessi fare metà dose il lievito lo devo dimezzare?o fare200gr di farina come devo comportarmi con il lievito?

  23. Ciao Leonilla,vorrei chiederti se alla 00 sostituisco la stessa dose di manitoba,viene meglio o uguale?Oppure devo mettere metà dell’una e metà dell’altra?Grazie

    1. Diciamo che la manitoba è l’ideale per quei dolci o salati che necessitano di tempi di lievitazione lunghi fuori dal forno,per intenderci quelli con lievito di birra o lievito madre; per le preparazioni in cui la lievitazione avviene direttamente in cottura la 00 è l’ideale se possibile!

  24. Buonasera, vorrei usare questa ricetta utilizzando una teglia usa e getta (32 x 37 cm)… Mi consiglia di raddoppiare le dosi? Vorrei ottenere un pds abbastanza alto ma non esagerato… Grazie

    1. Ciao Daniela, direi una dose e mezza,credo che doppia dose diventi troppo alto… ti consiglio al massimo di prepararne il doppio e poi quando lo versi ti regoli considerando che in cottura quasi triplica di volume… se versandolo credi che sia troppo quello che avanza lo versi in una tortiera piccola (ci sono anche usa e getta)!

  25. ciao volevo urgentemente un consiglio,spiego meglio.
    sabato devo fare un dolce per30 persone,e lo volevo fare rettangolare da farcire a uno strato solo.di solito io uso queste dosi per un dolce da farcire a due strati e con una tortiera tonda da diametro 30cm.Per cui per farlo come ho detto all’inizio volevo sapere che misura di teglia mi consigli,le dosi e il tempo di cottura visto che è piu basso.grazie

    1. Aiuto! E’ difficilissimo dare questo consiglio…mi verrebbe da dire di lasciare questa dose e usare una teglia da 30×40…che come dimensione x 30 persone basta, ma anche questo dipende come sei abituata a fare le porzioni. Io farei una dose e mezza…e regolarti quando la versi,dovrebbe essere alto un dito da crudo,poi lievita tanto! Se hai altro impasto lo metti in una tortiera piccola e lo congeli dopo cotto.

  26. domanda stupida ma l altezza del dito per lungo(in piedi)o la larghezza del dito sdraiato?ho una teglia di 29 x 40 pero’ non apribile.meglio mettere carta forno?e come cottura scusa?

    1. Il dito sdraiato! 😀
      Vavene la teglia dire… ma fai come ti dicevo,fai di più e casomai ne lasci un pò…
      La carta forno non serve,imburra e infarina la teglia!
      Per la temperatura io direi sempre uguale e il tempo lo valuti ti in base al tuo forno,ma non farei tanto meno!

    2. Il dito sdraiato! 😀
      Va bene la teglia direi… ma fai come ti dicevo,fai di più e casomai ne lasci un pò…
      La carta forno non serve,imburra e infarina la teglia!
      Per la temperatura io direi sempre uguale e il tempo lo valuti ti in base al tuo forno,ma non farei tanto meno!

  27. Al posto Dell acqua si può mettere il latte?
    Poi per una dimensione di 30 cm di quanto devo ammettere le dosi?

    Grazie ❤

    1. Ciao Morena, puoi mettere il latte se vuoi. Per uno stampo da 30 potresti fare una dose e mezza ma ovviamente dipende da quanto lo vuoi alto!

  28. Salve. Volevo chiederle mettere il sale non blocca il processo chimico del lievito e poi se le uova non dovessero pesare 250 gr come devo regolarmi?mettiamo il caso (non so quanto pesi un uovo) magari il quarto uovo arriva a pesare in totale 240 e il quinto in totale 270..come devo fare? grazie

    1. Io di solito mi baso proprio sul peso delle uova. Ad esempio se le uova pesano 270 faccio 270 di farina e 270 di zucchero. Per i restanti ingredienti faccio a occhio, nel senso che valuto se lasciarli invariati o aumentarli di pochissimo.

    1. Con una teglia da 26 con questa dose vengono 3 strati, chiaramente non altissimi ma secondo me del giusto spessore. Se ti piace che gli strati siano spessi allora aumenta di un uovo e di conseguenza pari peso degli altri ingredienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.