Crea sito

Zuppa Inglese

Zuppa Inglese

Credo che tutti conosciate la Zuppa Inglese ma contrariamente al nome, non ha origini inglesi, bensì è italianissima e le sue origini sono contese da Marche, Umbria, Toscana, Lazio ed Emilia Romagna. Si tratta di un dolce al cucchiaio golosissimo e nel tempo ne sono state date versioni differenti, ad esempio noi in Umbria la prepariamo con crema pasticcera e pan di spagna e nella mia zona (nell’umbertidese) con il ciambellone avanzato. C’è chi la prepara con una base di biscotti secchi, chi con i pavesini e chi con i savoiardi, quindi non avete scuse, se non l’avete mai preparata, avete a disposizione diverse varianti, il cui risultato sarà comunque una deliziosa zuppa inglese. Seguitemi che vi racconto come la preparo.
Monica

Mi raccomando di non perdere la raccolta
di ricette umbre.

Mraccomando seguitemi sulla mia pagina Instagram QUI vi aspetto con tanti contenuti inediti.

  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 750 gCrema pasticcera
  • 200 gPan di Spagna o ciambellone
  • 2 tazze da caffèCaffè
  • 2 tazze da caffèAlchermes
  • 2 cucchiaiCacao amaro in polvere

Strumenti

  • Casseruola
  • Casseruola dai bordi alti
  • Frusta a mano
  • Mestolo
  • Cucchiaio
  • Pirofila

Preparazione

  1. Per prima cosa dovrete preparare la crema pasticcera come vi spiego QUI, quindi lasciatela raffreddare mescolando spesso per evitare che si formi la pellicina in superficie.

  2. Se avete del ciambellone avanzato utilizzatene circa 200 grammi a fette, oppure preparate un pan di spagna o in alternativa pavesini, savoiardi o biscotti secchi.

  3. Dividete la crema in due parti e su una aggiungete due cucchiai di cacao amaro, mescolate velocemente con la frusta ottenendo una crema al cioccolato.

  4. Disponete sul fondo di una pirofila (possibilmente trasparente perché si vedano gli strati) un po’ di crema pasticcera (giusto un paio di cucchiai) coprite con le fette di ciambellone (o pan di spagna, biscotti, pavesini, savoiardi) e bagnate con metà del caffè e metà dell’Alchermes.

  5. Coprite il primo strato con la crema al cioccolato e fate un altro strato con il ciambellone e di nuovo bagnate con caffè e Alchermes.

  6. Terminate con uno strato di crema pasticcera e mettete in frigo a rassodare. Vi consiglio di coprire bene con pellicola trasparente, in questo modo la crema rimarrà umida e lucida senza fare la crosticina.

  7. Prima di servire la zuppa inglese, spolverizzate con del cacao amaro in polvere, aiutandovi con un passino a maglie strette.

  8. La zuppa inglese è pronta per essere servita.

Consigli:

La zuppa inglese si conserva ben coperta in frigo un paio di giorni, vi sconsiglio la congelazione.

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.