Crea sito

Spiedini calamari e gamberi

Spiedini calamari e gamberi

Spiedini calamari e gamberi, un secondo piatto con tutto il sapore del mare dentro. Quando vado al ristorante sono il mio piatto preferito, ho trovato un posto dove li fanno alla brace, una vera bontà. Io mi devo accontentare di cuocerli al forno, ma vi assicuro che sono straordinariamente buoni. Seguitemi che vi racconto come preparo gli Spiedini calamari e gamberi.

Monica

Non perdete anche i Gamberi gratinati e gli Anelli di totano al forno.

 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 spiedini
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 4 Calamari (oppure 8 piccoli)
  • 32 Gamberi (le code o interi)
  • 4 cucchiai Pane grattugiato
  • 1/2 limone
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 8 spiedini di legno

Preparazione

  1. Per realizzare gli Spiedini calamari e gamberi, prima di tutto,  dovete pulite i calamari, in modo molto semplice. Infatti vi basterà eliminare delicatamente la testa, aprirli a metà e rimuovere la penna di cartilagine (è un ossicino trasparente lungo posto sul dorso del mantello). Sciacquateli sotto l’acqua corrente e tamponateli con carta assorbente o uno strofinaccio pulito.

  2. Successivamente, pulite i gamberi, quindi sciacquateli sotto l’acqua ed eliminate la testa, le zampette e la corazza (chiamata in realtà carapace), se vi piace potete lasciare la coda e passateli nuovamente sotto l’acqua e asciugateli.

  3. Trasferiteli in una pirofila e conditeli con olio, sale, il succo del limone, e del prezzemolo tritato finemente (precedentemente lavato e asciugato), gettate il pane grattugiato e mescolate. Coprite lasciate riposare in frigo circa mezz’ora.

  4. Dopodiché assemblate gli spiedini, io ho messo sulla parte iniziale la testa dei calamari (privatela della sacca di inchiostro e degli occhi) , 2 gamberi, 1/2 calamaro infilato a fisarmonica e altri 2 gamberi.

  5. A questo punto mettete gli spiedini nella leccarda ricoperta con della carta da forno, irrorate con un filo di olio e infornate a 200° per circa 20 minuti a forno statico o a 180° a forno ventilato per lo stesso tempo.

    Infine sfornate, impiattate e servite gli Spiedini calamari e gamberi.

Note

Consigli:

Potete usare sia gamberi che mazzancolle, la differenza è molto semplice:

pur essendo entrambi dei crostacei, spesso vengono confusi tra loro ed allora vi dico semplicemente che all’atto pratico li riconoscerete dal colore. I gamberi sono solitamente arancioni o rossastri mentre le mazzancolle sono grigie con diverse striature scure e diventano rosse durante la cottura e sono anche più lunghe. Il loro sapore è pressoché simile, forse quello dei gamberi è leggermente più deciso, per cui potete utilizzare gli uni o le altre indifferentemente.

Se il pesce è fresco, potete preparare per tempo gli spiedini e metterli in freezer  per non più di 30 giorni. In frigo gli spiedini vanno consumati entro il giorno successivo alla preparazione, ben coperti per evitare contaminazione con gli altri cibi presenti.

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Una risposta a “Spiedini calamari e gamberi”

I commenti sono chiusi.