Rotolo di Tacchino ai carciofi

Rotolo di Tacchino ai carciofi – Un piatto davvero gustoso con un ripieno ricco a base di carciofi ma non solo: pomodorini secchi e mandorle arricchiscono questo secondo di carne davvero favoloso!

La ricetta originale prevedeva l’utilizzo della carne di vitello, il cosiddetto spinacino, da incidere per creare una tasca da farcire; sicuramente una carne tenera e pregiata. Io ho optato invece per il tacchino, che ha sicuramente una carne ugualmente tenera e gustosa, con il plus di essere più economica!

Rotolo di Tacchino ai carciofi
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4/6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 700 g Petto di tacchino (aperto "a libro")
  • 2 Carciofi
  • 1 Scalogno (o mezza cipolla)
  • 40 g mandorle tritate
  • 50 g Pomodori secchi sott'olio
  • 2 fette pane in cassetta
  • 2 Uova
  • 40 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. timo
  • q.b. Vino bianco
  • 150 g Cipolline
  • 100 g Carote
  • q.b. brodo vegetale
  • o q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. pepe

Preparazione

  1. Rotolo di Tacchino ai carciofi

    Per prima cosa pulite i carciofi, eliminando le foglie più esterne e dure e tagliateli a fettine sottili (mettendoli prima in acqua acidulata con limone).

    Fateli cuocere in padella per una decina di minuti con lo scalogno tritato e un filo di olio di oliva.

    Fateli raffreddare.

  2. In una ciotola mettete: il pane in cassetta tagliato a pezzettoni, i pomodori secchi sott’olio ben sgocciolati e tritati, poi le uova, il parmigiano ed in fine i carciofi ormai freddi. Aggiustate di sale, pepe e un po’ di timo. Questo sarà il ripieno  del nostro rotolo.

  3. Prendete il petto di tacchino, io me lo sono fatto aprire dal macellaio, e stendetelo sul piano di lavoro; mettete sale e pepe e farcitelo con il composto preparato.

    Arrotolate pian piano delicatamente e chiudetelo con uno spago o con degli stecchini, io ho utilizzato questi ultimi.

  4. rotolo di tacchino al forno con carciofi

    Fate rosolare in padella il rotolo con un filo di olio per un paio di minuti da tutti i lati, sfumate con un goccio di vino bianco.

    Trasferite poi il rotolo in una teglia da forno in cui avrete messo olio di oliva, carote pulite e tagliate a rondelle e cipolline pulite.

    Cuocete in forno per un totale di un ora circa a 180°C, io forno ventilato.

    Controllate la cottura, io ho aggiunto un paio di volte del brodo vegetale per non far asciugare troppo.

    Sfornate e lasciate intiepidire. Fate a fettine e servite insieme alle carote e alle cipolline, il tutto irrorato con il sughetto di cottura.

  5. Rotolo di Tacchino ai carciofi

Note & Consigli

Preparare il Rotolo di Tacchino ai carciofi non è affatto difficile ed è un’altra di quelle ricette perfette da servire in pranzi o cene importanti, sotto le feste per amici e parenti. Si prepara tranquillamente prima e si inforna al momento giusto. Volendo potete anche cuocerlo prima e farlo raffreddare, tagliarlo a fettine e risistemare il tutto nella teglia da forno; lo scaldate per 10 minuti in forno coperto per non farlo seccare. Può essere anche servito freddo.

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con noi Seguiteci su Facebook e INSTAGRAM

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Salmone in crosta di pistacchi e arancia Successivo Plumcake di Natale Speziato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.