Pesche dolci brioche con crema pasticcera

Pesche dolci brioche con crema pasticcera, dolce di Carnevale – Eccomi qui con questa golosissima ricetta!!! Queste non sono le classiche piccole pesche di pasta morbida un po’ frollosa..queste sono delle pesche giganti di pasta brioche, morbidissime, bagnate con uno sciroppo a base di alchermes e farcite con crema pasticcera…che ve lo dico a fare!?!? Sicuramente un dolce non adattissimo al fine pasto, ma perfetto per una golosa merenda carnevalesca!!!

Dopo averle sempre acquistate dal fornaio, ho finalmente provato a farle a casa!
Sono un po’ laboriose da fare, ma se vi organizzate bene sarà una passeggiata!
Che vi devo dire?! …Provatele e fatemi sapere! ^_^
Pesche dolci brioche con crema pasticcera
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 + lievitazione minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    una decina di pesche grandi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

per l’impasto brioche

  • 250 g Farina 00
  • 250 g Farina Manitoba
  • 100 g Zucchero
  • 250 ml Latte
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • 100 ml Olio di semi
  • 2 tuorli
  • 1/2 Scorza di limone
  • 1/2 Estratto di vaniglia

per la crema

  • 500 ml Latte
  • 3 tuorli
  • 160 g Zucchero
  • 70 gocce Farina 00
  • 2 pezzetti scorza limone bio
  • 1/2 Estratto di vaniglia

decorazione

  • 100 ml Acqua
  • 50 g Zucchero
  • 100 ml alchermes

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito nel latte tiepido.

    Mettete metà farina setacciata nella planetaria e iniziate ad impastare insieme al latte, lievito e zucchero.

    Quando l’impasto inizia a compattarsi aggiungere i tuorli e far assorbire, poi finire con l’olio e la restante farina.

    Per ultimo la scorza di limone grattata e l’estratto di vaniglia.

    ***se l’impasto vi sembra troppo duro aggiungete un goccino di acqua.

    Lavorate a lungo, con la planetaria per almeno 20 minuti, a mano anche un po di più.

  2. Creato l’impasto che deve essere liscio e setoso, lasciate lievitare fino al raddoppio in una ciotola coperta con pellicola, in forno con lucina accesa.

    Intanto preparate due teglie con carta forno.

  3. Dopo due ore riprendete l’impasto e formate delle palline con le mani unte di olio; posizionate le palline sulle teglie, non troppo vicine perché poi cresceranno.

    Lasciatele lievitare ancora per un’altra ora.

    Cuocetele in forno caldo a 180 °C per circa 15 minuti, fino a che non sono belle colorate.

    Sfornate e fate raffreddare completamente.

     

  4. Pesche dolci brioche con crema pasticcera

    Per la decorazione, preparate uno sciroppo all’alchermes, facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua calda e poi aggiungete l’alchermes. Lasciate raffreddare.

    Preparate la crema pasticcera, se volete trovate la mia versione QUI.

    Scegliete le pesche di dimensioni più simili tra loro e accoppiarle.

    Scavate leggermente il fondo con un coltello ed immergetele nello sciroppo (non tenetele troppo, nè troppo poco!).

    Riempite con la crema pasticcera ogni parte ed unite le mezze pesche; in fine rotolatele nello zucchero semolato.

Note & Consigli

Mettere nel fondo del forno un pentolino con dell’acqua. Questo aiuta a creare un buon ambiente umido per la cottura.

Se non vi piacciono le pesche troppo bagnate fate così: accoppiatele prima con la crema e poi le passate nella bagna.

Seguitemi su FACEBOOK e fatemi sapere se le provate nei commenti! ;*

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!!

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Castagnole al mascarpone Successivo Soffritto sempre pronto sotto sale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.