Pane fichi e noci

Il Pane fichi e noci è un pane dolce profumatissimo e gustoso, perfetto da gustare a merenda o colazione perché ricco di sapore e di energia!

Solitamente di prepara nel periodo di Novembre e Dicembre e, se ne preparate in quantità potete anche regalarlo…vi assicuro che sarà un dono molto gradito!

Esistono diverse versioni di questo pane dolce, che lo rendono più o meno simile ad un “panbrioche dolce”;  la mia è una ricetta marchigiana trovata in rete e adattata al lievito madre.

pane fichi e noci
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 + riposo e lievitazione minuti
  • Cottura:
    35/40 minuti
  • Porzioni:
    1 pagnotta da circa 1 kg
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 150 g Fichi secchi
  • 100 g Uvetta
  • q.b. vin santo (o vino cotto)
  • 100 g noci (già pulite)
  • 450 g Farina 0
  • 70 g Lievito madre (rinfrescato e attivo)
  • 200 ml Acqua (a t. ambiente)
  • 1 pizzico Sale
  • 100 g Zucchero
  • 80 ml Olio di oliva (va bene anche di semi)
  • 1/2 Scorza d’arancia

Preparazione

  1. Pane fichi e noci, pane dolce con fichi e noci

    Per preparare il Pane fichi e noci mettete in ammollo uvetta e fichi sminuzzati con un po’ di vin santo e acqua. (io li ho lasciati per un ora).

    Passata un ora iniziate a sciogliere il lievito madre nell’acqua a temperatura ambiente, insieme allo zucchero. Aggiungete poi man mano anche la farina — io utilizzo la planetaria ma si può fare anche a mano.

    Quando l’impasto inizia a prendere forma aggiungete a filo l’olio, facendolo incorporare piano piano. In fine un pizzico di sale e la scorza d’arancia.

    Impastate bene e poi mettete a lievitare fino al raddoppio (ci vorranno diverse ore).

  2. Riprendete l’impasto lievitato e adagiatelo sul piano di lavoro: stendetelo e cospargete la superficie con fichi e uvetta ben strizzati e noci spezzate grossolanamente.

    Iniziate ad impastare cercando di far inglobare bene la farcitura facendo diversi giri di pieghe. Più lo lavorate e più gli ingredienti si distribuiranno in modo uniforme il pane avrà una buona alveolatura.

     

  3. Ora potete mettere l’impasto a lievitare in un contenitore  spolverato di semola. Coprite con un canovaccio e fate raddoppiare di nuovo. Io metto in forno.

    A raddoppio avvenuto (potranno volerci diverse ore con lievito madre) potete passare alla cottura:

    trasferite dolcemente l’impasto su una teglia cosparsa di semola ed infornate a 220°C per i primi 10 minuti e poi abbassate a 200 per altri 10 minuti, in fine 180° fino a cottura. (almeno altri 15 min).

Note & Consigli

Se volete usare il lievito di birra  per preparare il pane fichi e noci potete metterne mezzo cubetto (12 grammi).  Se avete tempo e volete sfruttare una lievitazione più lenta potete metterne ancora meno– 5/6 grammi.

Per ammollare fichi e uvetta potete usare vin santo, vino cotto o normale vino dolce da tavola, allungato con acqua.

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con noi Seguiteci su Facebook e INSTAGRAM

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Chiffon cake arancia e cioccolato Successivo Biscotti rose del deserto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.