Cardi in umido al pomodoro

Ricordo che molto spesso mia nonna preparava i cardi (o gobbi) in umido al pomodoro, e spesso aggiungeva anche le patate. Il risultato era un contorno bello corposo e consistente, che spesso faceva anche da piatto unico, con una bella fetta di pane per non sprecare nemmeno un po’ di quel prezioso sughetto!

In realtà questo è un piatto semplice e umile portando in tavola un ortaggio che non viene utilizzato tantissimo, ma che a me non dispiace affatto. Anzi, col suo sapore che ricorda i carciofi e le sue poche calorie è perfetto per accompagnare piatti più sostanziosi.

Leggi qui tutte le mie ricette per contorni deliziosi!

cardi in umido al pomodoro
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 kg Cardi
  • 300 ml Passata di pomodoro
  • 2 Patate
  • 1/4 Cipolla
  • q.b. Succo di limone
  • 1 cucchiaio Farina
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. parmigiano

Preparazione

  1. Cardi in umido al pomodoro

    Prima di tutto occorre pulire bene i cardi:

    Lavateli sotto acqua corrente, togliendo le eventuali foglie.

    Togliete le parti esterne spinose e dure, e poi i filamenti, come fareste per il sedano: potete farlo con un coltello o con un pela patate, tirando prima da un lato e poi dall’altro.

    Man mano che andate avanti metteteli a bagno in acqua acidulata con il succo di mezzo limone.

  2. cottura dei cardi

    Tagliate a pezzettoni e mettete a bollire in abbondante acqua con un po’ di sale, un po’ di succo di limone e un cucchiaio di farina. (per evitare che anneriscano).

    Il cardo ha bisogno di una cottura molto lunga, almeno di un ora. Si consiglia anche di far raffreddare i cardi nell’acqua di cottura. Quindi potete prepararli anche il giorno prima!

  3. Una volta pronti e lessati potete utilizzarli in vari modi: io vi do questa semplicissima idea con pomodoro e patate, che preparava sempre mia nonna:

    Fate un fondo di cipolla e olio; scaldate per qualche minuto e poi aggiungete il pomodoro e il sale.

    Mettete dentro anche due patate piccole già lessate e i cardi: io li ho lasciati a pezzettoni grandi, ma volendo potete tagliarli a piccoli tocchetti. Fate cuocere ancora per una mezz’ora [se necessario aggiungete un po’ di acqua durante la cottura].

    Volendo potete aromatizzare il piatto con origano o basilico.

    Vanno serviti caldi, accompagnati da parmigiano grattugiato e del buon pane per la scarpetta!!!

  4. Cardi al pomodoro e patate

Note & Consigli

Per preparare i Cardi in umido al pomodoro cercate di scegliere cardi più freschi e verdi possibile, in modo che le coste siano belle carnose e morbide. Di solito le parti più esterne del cardo sono anche più dure, quindi io tolgo i filamenti un po’ più a fondo.

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!!

**** TORNA ALL’INDICE DELLE RICETTE ***

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Cappelletti in Brodo Marchigiani Successivo Pasta Ceci e Gamberi al pomodoro e spezie

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.