Frittelle di gamberetti e calamaro

Le frittele di gamberetti e calamaro sono una deliziosa ricetta che preparo soprattutto quando cucino la pasta ai frutti di mare e ho quindi la possibilità di mettere da parte dei ritagli di pesce che utilizzo per la preparazione. Per la buona riuscita delle frittelle vi consiglio di sminuzzare quanto più possibile il pesce, che tenderà così ad amalgamarsi alla pastella con un risultato sorprendente. Sono un ottimo antipasto per un pasto a base di pesce o un’idea veloce per un aperitivo tra amici.

Frittelle di gamberetti e calamaro

Frittelle di gamberetti e calamaro

 

Potete seguire e restare aggiornati sulle mie ricette anche su:

https://m.facebook.com/Pronti-a-Tavola-1684180451798463/

Ingredienti:

  • 150 gr di farina di semola di grano duro
  • 200 gr di farina 00
  • 150 ml di acqua tiepida
  • 15 gr di lievito di birra
  • 1 tazzina di vino bianco
  • 100 gr di gamberetti sgusciati e tritati
  • 150 gr di calamari tritati
  • pepe
  • sale
  • origano
  • olio di semi di arachide

Procedimento

Per le frittele di gamberetti e calamaro procedete in questa maniera: in una ciotola unite le due farine, aggiungete l’acqua, il lievito sciolto nel vino bianco, il sale, il pepe e un pizzico di origano.  Amalgamate lavorando il tutto sino ad ottenere una pastella morbida ma non liquida. Se dovesse risultare molto liquida aggiungete un cucchiaio di farina di semola. Unite il pesce sminuzzato e mescolate ancora. Lasciate riposare per 5 minuti.

Nel frattempo in una pentola mettete l’ilio di semi di arachide per friggere. Appena arriverà a temperatura, aiutandovi con un cucchiaio, mettete la pasta e friggete le vostre frittelle sino a doratura.

Toglietele dall’olio e mettetele su carta assorbente prima di servirle calde cospargendole con sale appena macinato.

Precedente Cozze ripiene alla maniera barese Successivo Asparagi in gabbia