Farro con Pesto di Pomodori secchi

In genere sono una di quelle persone che non si fa bloccare troppo dal caldo. In estate infatti, ho l’abitudine di accendere il forno e cucinare un po’ di tutto, anche se fuori ci sono 40 gradi.
E così, di solito, preparo ogni sorta di ricetta, tiepida, calda o bollente, senza dar troppo peso al caldo. Complice anche il mio amore per il cibo non posso fare a meno, per esempio, della pizza. Ma non smetto nemmeno di preparare il pane fatto in casa.
Ogni tanto però il caldo abbatte anche me.
Ed ecco che in queste circostanze preparo qualche piatto che si può mangiate a temperatura ambiente o anche freddo.
Questo farro con pesto di pomodori secchi è un tipico piatto freddo che preparo in estate quando anche io ho bisogno di lasciare il forno spento.
Facilissimo, ricco di gusto e arricchito da qualche pomodorino giallo (che io amo) e da un po’ di basilico del mio orto in vaso, ecco che diventa un piatto spettacolare.
Ma non solo questo piatto è perfetto per l’estate, ma anche come schiscetta. Una ricetta adattissima ai pranzi in ufficio, a scuola o all’università!

Farro con pesto di pomodori secchi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3 Persone

Ingredienti

  • 250 gfarro
  • 20pomodorini gialli
  • 15 fogliebasilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Per il pesto di pomodori secchi:

  • 60 gpomodori secchi
  • 10 gbasilico
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 50 gnoci già sgusciate
  • 25 gparmigiano Reggiano DOP
  • 3 cucchiaiacqua

Preparazione

Partiamo dal farro:

  1. 1. Per velocizzare la cottura del farro, ti consiglio di metterlo in ammollo. In genere io cerco di tenerlo in ammollo 4-5 ore. Ma se non hai tempo anche solo 1 ora ti aiuterà tantissimo nel velocizzarne la cottura!

    2. Butta via l’acqua di ammollo e sciacqualo velocemente sotto l’acqua corrente.

    3. Versalo in una pentola e versa un volume di acqua pari al doppio del volume del farro.

    4. Accendi la fiamma e porta a bollore. Non mettere il coperchio durante la cottura del farro.

    5. Da quando bolle, lascialo cuocere 20 minuti durante i quali il farro assorbirà l’acqua che hai versato nella pentola. Ogni tanto ricordati di mescolare.
    Se, trascorsi i 20 minuti, l’acqua non dovesse essere stata assorbita tutta, copri con coperchio (spegnendo prima il gas) e attendi 10-15 minuti.

    6. versa poi un cucchiaio di olio di oliva e mescola.

Per il pesto di pomodori secchi:

  1. 1. Versa nel contenitore del tuo frullatore gli ingredienti secchi (pomodori secchi, noci sgusciate, parmigiano grattugiato, basilico) e aggiungi anche l’olio di oliva.

    2. Aziona le lame e se dovesse servire, aggiungi anche un goccetto di acqua per ottenere un composto cremoso, io ho messo 3 cucchiai.

Componiamo il piatto:

  1. 1. Versa il farro in una ciotola capiente.

    2. Versaci sopra il pesto di pomodori secchi e mescola.

    3. Taglia a pezzetti i pomodorini gialli e uniscili nella ciotola

    4. Aggiungi anche un po’ di basilico lavato e spezzettato.

    5. Se ti piace, aggiungi anche un po’ di pepe e olio.

    Ecco fatto! Il tuo farro con pesto di pomodori secchi è pronto.
    Spero che ti piaccia, a casa mia piace molto!
    Se lo prepari fammi sapere!!

    Alla prossima ricetta!!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.