Crea sito

PARMIGIANA DI ZUCCHINE

PARMIGIANA DI ZUCCHINE – Ricetta di Piero Benigni – E’ un piatto molto gradito nella stagione autunnale e invernale, adatto sia a giorni di festa che ad un normale pranzo in famiglia, sempre indicato se ci sono ospiti. La scelta degli ingredienti non è tassativa e permette di liberare la fantasia di chi lo prepara, anche in base a quanto c’è in cambusa.
Può essere un primo, un secondo, un contorno se fatto senza prosciutto e infine un piatto unico se un po’ più abbondante. Può essere preparato in anticipo e cotto prima di essere consumato, lasciando maggiore libertà in cucina.

Parmigiana di zucchine
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gzucchine
  • 200 gprosciutto cotto
  • 200 gformaggio fondente
  • 1pomodoro grande maturo
  • 50 gparmigiano grattato
  • 30 gpangrattato
  • q.b.burro
  • q.b.noce moscata

PER LA PARMIGIANA DI ZUCCHINE VI SERVIRANNO

  • Forno
  • Teglia
  • Griglia
  • Tagliere
  • Coltello

  1. Parmigiana di zucchine

    Sopra: le zucchine che vengono grigliate

  2. Sopra: un primo strato di zucchine su un letto di besciamella

  3. Parmigiana di zucchine

    Sopra: poi si mettono prosciutto, formaggio e ancora un po’ di besciamella

  4. Sopra: un secondo strato di zucchine e uno di pomodoro a fette

  5. Parmigiana di zucchine

    Sopra: ancora prosciutto, formaggio e besciamella.

  6. Sopra: si finisce con parmigiano e pangrattato

  7. Parmigiana di zucchine

    Sopra: la parmigiana a fine cottura

  8. PARMIGIANA DI ZUCCHINE

    Ricetta di Piero Benigni

    Per il piatto vi serviranno circa 400 g di besciamella, che potrete preparare con 35 g di burro, 35 g di farina e 350 ml di latte. Se necessario, trovate in questo blog la ricetta per farla, spiegata passo a passo. Il link è in fondo, tra i LINK UTILI.

    Potrete usare a vostra scelta il prosciutto cotto, quello di Praga o il petto di tacchino, ma potete anche evitare la carne per avere un piatto vegetariano. Come formaggi sono adatti tutti quelli che fondono, quindi scamorza, emmental, groviera, fontina e simili. Va bene anche la mozzarella, che però spesso lascia un po’ d’acqua sul fondo della teglia.

    Tagliate a fette il pomodoro. Tagliate le zucchine allo spessore di circa 3 mm e grigliatele fino a che non saranno asciutte e segnate dai due lati. Se preferite, potrete friggerle rapidamente e allora potrete tagliarle anche più sottili, a circa 2 mm di spessore.

    Imburrate la teglia che intendete usare e cospargetela di pangrattato. Questo eviterà che alla fine la parmigiana si attacchi e si rovini mentre la servite.

    Spargete sul fondo poca besciamella e mettete con ordine un primo strato di zucchine, salate pochissimo, poi sopra fate uno strato di prosciutto e uno di formaggio. Grattate un’ombra di noce moscata e spalmate un po’ di besciamella.

    Fate adesso uno strato di fette di pomodoro e salatelo moderatamente, poi ripetete con altri strati successivi di zucchine, prosciutto e formaggio, fino a finire gli ingredienti ma terminate con il formaggio. Spargete sopra la besciamella restante, grattate ancora un po’ di noce moscata, mettete il parmigiano e sopra un paio di manciatelle di pangrattato, per proteggere il formaggio.

    Aggiungete qualche ricciolo di burro e infornate a 180-200°, con forno statico, calore sopra e sotto e nella posizione sotto quella di metà in altezza, ma non del tutto in basso. Dovrete piazzare la teglia, insomma, sulla posizione dove si fanno le crostate.

    Ci vorranno attorno a 40′ per avere la parmigiana caldissima, che bolle ai bordi e il sopra un po’ bruciacchiato. Se prendesse troppo colore, metteteci sopra un foglio di alluminio da cucina, che toglierete qualche minuto prima di sfornare. Se invece la teglia bollisse bene ma tardasse a prendere colore sopra, azionate la ventilazione oppure spostatela di una posizione in alto.

    Quando sfornate, servite senza indugi e … buon appetito!

    NOTA: Altrove nel blog trovate la ricetta della PARMIGIANA DI PATATE. Il link è qui sotto.

LINK UTILI PER LA PARMIGIANA DI ZUCCHINE

https://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/parmigiana-di-zucchine/

https://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/besciamella/

https://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/parmigiana-di-patate/

la cucina di piero

Chi volesse approfondire la conoscenza della cucina toscana, può consultare i siti:
Wikipedia Cucina toscana e anche Regione toscana alimentazione

Affiliato al blog c’è il gruppo di condivisione  cucina di piero e amici: iscrivetevi e partecipate con le vostre esperienze, ricette e foto. 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.