Spaghetti alle vongole veraci

Spaghetti alle vongole veraci. Da carnivora e quindi non amante particolarmente del pesce, posso affermare che uno dei miei piatti preferiti a base di pesce, sono gli spaghetti alle vongole veraci. Comprate fresche in pescheria, o se volete surgelate, lasciate a perdere un po’ del loro sale in acqua, e poi passati velocemente in padella. Opzionale l’aggiunta di pomodoro a pezzi e del prezzemolo. È un piatto veloce e gustoso accompagnato da un buon vino bianco.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

  • 800 gvongole veraci fresche
  • 1 spicchioaglio
  • 50 mlvino bianco
  • q.b.prezzemolo
  • 180 gspaghetti
  • q.b.pepe nero
  • 4 cucchiaiOlio

Preparazione

  1. Iniziamo mettendo le vongole in una capiente ciotola piena d’acqua lasciamoli perdere il loro sale per circa 1 ora e mezza, alla fine di questo tempo risciacquare e cambiare acqua lasciarli nuovamente in posa altri 15 minuti. Onestamente a volte preferisco non risciacquarle e rimetterle a mollo con acqua perché trovo che perdono il loro sapore autentico di mare, ma è vero che non facendolo potreste trovare un po’ di sabbia mangiandole. A voi la scelta.

  2. Dopo aver messo la pentola con l’acqua per la pasta, in una padella antiaderente mettiamo le vongole a fuoco vivo il tempo che si aprano. Man mano che si aprono mettere da parte l’acqua che rilasciano.

    Lasciamo aprire per bene tutte le vongole e una volta aperte aggiungiamo l’olio, lo spicchio d’aglio e facciamo un veloce soffritto. Sfumiamo col vino e facciamo cuocere a fuoco basso con un coperchio 10 minuti.

  3. Aggiungiamo il pepe nero e spegniamo nel fuoco, attendiamo che cuoce la pasta. Quando sarà pronta riaccendiamo nella padella, uniamo la pasta e le vongole a fuoco basso, aggiungiamo l’acqua rilasciata dalle vongole,versiamo 4 cucchiai di olio e mescoliamo bene pochi minuti.

    Spegniamo nel fuoco, spolveriamo con un po’ di prezzemolo e serviamo.

    Buon appetito

    Guarsa pure: Pasta col macco di fave e finocchietto selvatico Spaghetti al tonno rosso e olive nere

5,0 / 5
Grazie per aver votato!