Torta all’ananas rovesciata

Un dolce alla frutta classico e semplice, la torta all’ananas rovesciata, facile e golosissima. Ne esistono molte versioni, questa è una ricetta collaudata, che ho preparato in diverse occasioni, e che mi piace in modo particolare, perché ha un impasto leggero e soffice. Oltretutto, è davvero facilissima e veloce da realizzare! Provatela anche voi, e fatemi sapere se vi è piaciuta!

torta all'ananas rovesciata
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la copertura

  • 70 g Burro
  • 40 g Zucchero di canna
  • 7-8 fette Ananas sciroppato
  • 7-8 Noci

Per l'impasto

  • 200 g Farina 00
  • 4 Uova
  • 180 g Zucchero
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • Scorza di limone (grattugiata)
  • 1/2 bicchiere Sciroppo di ananas

Preparazione

  1. Visto che la torta andrà capovolta alla fine, iniziate dalla copertura: fate sciogliere il burro in un tegamino, poi versatelo sul fondo di una tortiera del diametro di 26 o 28 cm, ricoperta con carta da forno.

    Spolverate il burro fuso con lo zucchero di canna. Andate poi a disporre le fette di ananas sulla superficie, e mettete le noci sgusciate negli spazi tra una fetta e l’altra. Se non avete le noci, potete usare mandorle, nocciole, o anche ciliegie denocciolate.

  2. Occupatevi ora dell’impasto: montate con la frusta elettrica le uova con un pizzico di sale e lo zucchero semolato, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Aggiungete poi la scorza del limone, il succo dell’ananas (utilizzate quello contenuto nella lattina), e infine, poca per volta, la farina setacciata e il lievito.

  3. Fate incorporare bene tutti gli ingredienti, facendo attenzione a non far smontare troppo il composto, che alla fine dovrebbe risultare omogeneo e piuttosto liquido.

  4. Versate l’impasto sulla copertura che avete realizzato in precedenza, livellate e mettete in forno statico a 170-175°.

    Fate cuocere il dolce per circa 35 minuti, finché avrà assunto un colore dorato e sarà ben lievitato. I tempi possono variare a seconda del forno, prima di spegnere fate sempre la prova stecchino.

    Dopo averla fatta intiepidire, togliete la torta dallo stampo e fatela raffreddare completamente, possibilmente su una griglia, in modo che si asciughi bene.

  5. Quando sarà fredda, capovolgete la torta su un piatto da portata e levate la carta forno.

    La vostra torta all’ananas capovolta è pronta, se non la consumate tutta in giornata, vi consiglio di conservarla in frigorifero.

Note

Se amate le torte alla frutta semplici, provate la mia ricetta della Torta di mele!

Se volete continuare a seguirmi, visitate la mia pagina Facebook!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.