Crea sito

Rustici di sfoglia ai carciofi

Rustici di sfoglia ai carciofi, ripieni con carciofi di stagione e ricotta… una sfiziosa idea per l’aperitivo, il buffet o l’antipasto delle feste di Pasqua. Si preparano velocemente, sono gustosi e molto semplici, con il loro ripieno cremoso. Provateli anche voi, e fatemi sapere se vi sono piaciuti!

rustici di sfoglia ai carciofi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni15-16 rustici
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotoloPasta Sfoglia
  • 2Carciofi
  • 100 gRicotta
  • Parmigiano Reggiano (a piacere)
  • 1 cucchiaioPangrattato
  • 1Uovo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Semi di sesamo (o di papavero)

Strumenti

  • 1 Padella
  • 2 Ciotole
  • Leccarda
  • Coppapasta rotondo da 7 cm
  • Pennello

Preparazione

  1. Pulite i carciofi: eliminate le foglie esterne e le punte più dure, e pelate il gambo. Tagliateli a metà ed eliminate la peluria interna, se presente. Mentre li pulite, immergeteli in una ciotola con acqua e limone.

    Tagliate i gambi a rondelle sottili e i carciofi a spicchietti, poi metteteli a cuocere una decina di minuti in padella, con olio extravergine e un pizzico di sale.

    Quando saranno teneri, spegnete e lasciate intiepidire.

  2. Mettete la ricotta in una ciotola, e mescolatela con un pizzico di pepe, un po’ di parmigiano grattugiato e un cucchiaio di pangrattato (anche meno se la ricotta è molto asciutta).

  3. Tritate i carciofi con il coltello o anche con il mixer se volete un ripieno più omogeneo, e aggiungeteli alla ricotta.

    Prendete ora la pasta sfoglia e ricavatene dei dischetti con un coppapasta o un bicchiere. Io li ho fatti abbastanza piccoli, ma se preferite potete farli più grandi, o di forma diversa.

  4. Mettete al centro di ogni dischetto un cucchiaino di ripieno, e richiudete formando delle mezzelune. Sigillate bene la chiusura con una forchetta.

    Sistemate i rustici ripieni sulla leccarda, rivestita di carta forno. Se avete tempo, vi consiglio di farli riposare in frigorifero per 30-40 minuti, in modo che la pasta sfoglia si gonfi maggiormente in cottura.

  5. Spennellate la superficie con un uovo sbattuto, e cospargete con dei semi di sesamo o di papavero.

    Mettete i rustici in forno ventilato a 180°, e fate cuocere per 15-18 minuti, o comunque fino a doratura.

    I vostri rustici di sfoglia ai carciofi sono pronti, prima di portarli a tavola lasciateli intiepidire per qualche minuto.

Note

Provate anche i Rustici di pasta sfoglia al tonno, semplicissimi e sfiziosi!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook, o sulla mia bacheca Pinterest!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Non perderti nessuna ricetta

No spam guarantee.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.