Pizzette con impasto rosticceria

Pizzette gustose e morbidissime, ideali per i buffet, gli aperitivi, le cene con gli amici o le feste dei bambini… la particolarità di questa ricetta sta nell’impasto, che è quello base da rosticceria siciliana, e che come vedrete è davvero semplicissimo da realizzare. Potete usare la stessa ricetta anche per creare brioches salate o panzerotti, la pasta è molto soffice e lievemente dolce, e le pizzette risultano leggere e morbide. Potete farcirle come volete, e potete farle anche più piccole, regolandovi con i tempi di cottura. Provate anche voi queste sfiziose pizzette con impasto rosticceria, e fatemi sapere cosa ne pensate!

pizzette con impasto rosticceria
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:8 pizzette
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • 250 g Farina 00
  • 250 g Farina Manitoba
  • 7 g Lievito di birra secco
  • 35 g Zucchero
  • 240-250 g Acqua
  • 60 ml Olio extravergine d’oliva
  • 15 g Sale

Per farcire

  • Salsa di pomodoro
  • 250 g Mozzarella
  • Prosciutto cotto, Olive, Capperi, Carciofini, Acciughe… (a piacere)
  • Origano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Mettete nella planetaria le farine, lo zucchero, il lievito e l’olio. Iniziate ad impastare a bassa velocità con il gancio, versando l’acqua a filo. La quantità di liquido può variare a seconda della temperatura e dell’umidità della farina, perciò aggiungete l’acqua poca alla volta. Mettete il sale e continuate ad impastare, a velocità un po’ più alta, per 5-8 minuti, fino a formare una bella palla liscia.

  2. Potete realizzare l’impasto anche a mano, ci vorrà solo un po’ più di pazienza, ma la riuscita sarà la stessa.

  3. Lasciate lievitare la palla in luogo riparato, coprendo la ciotola con un canovaccio o con la pellicola, fino a farla raddoppiare (1 o 2 ore, a seconda della temperatura).

  4. Trascorso il tempo, dividete l’impasto in 8 parti, e formate delle palline, che lascerete riposare per circa mezz’ora, sempre coperte con pellicola.

  5. Stendete le palline con il mattarello o con le mani, formando dei dischi non troppo sottili. Lasciate lievitare ancora per un’oretta circa, disponendole già sulla leccarda, con sotto la carta da forno.

  6. Nel frattempo, tagliate la mozzarella a cubetti e fatela scolare dal liquido. Fate restringere per qualche minuto la salsa di pomodoro, mettendola in un pentolino con un filo di olio, sale e origano.

  7. Distribuite il pomodoro sulle pizze, e mettetele in forno statico a 200°. Fate cuocere per 10 minuti circa, quindi estraetele e farcitele con la mozzarella e gli ingredienti che preferite… prosciutto, funghi, olive, salame piccante, a vostro gusto.

  8. Rimettete le pizzette nel forno, e continuate a cuocere per altri 10 minuti, controllandole spesso. I tempi variano a seconda del forno, e dello spessore della pasta.

  9. pizza con pasta rosticceria siciliana

    Al termine, sfornate le vostre pizzette con impasto rosticceria, e servitele ben calde… buon appetito!

Note

Al posto dell’olio, potete utilizzare 50 gr di strutto, come prevederebbe la ricetta originale.

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche su Facebook!

Non perderti nessuna ricetta

No spam guarantee.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )
Precedente Vellutata di cannellini con calamari Successivo Baguette ripiena di mozzarella e verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.