Crea sito

Crema diplomatica o crema chantilly all’italiana

Una ricetta base della pasticceria, la crema diplomatica, che si prepara miscelando la crema pasticcera con la panna montata zuccherata. Molte volte viene definita crema chantilly all’italiana, anche se la vera crema chantilly non è altro che la sola panna montata con lo zucchero a velo. Questa preparazione è perfetta per farcire torte, pasticcini e bignè, ma è ottima anche come dolce al cucchiaio… alla fine della ricetta vi darò un’idea semplicissima e veloce per realizzare delle deliziose coppette al caffè!

crema diplomatica
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6-8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la crema pasticcera

  • 4 Tuorli
  • 500 ml Latte intero
  • 30 g Farina 00
  • 30 g Fecola di patate
  • 90 g Zucchero
  • Semi di vaniglia (o vanillina)

Per la chantilly

  • 250 ml Panna fresca liquida
  • 35 g Zucchero a velo

Preparazione

  1. Iniziate preparando la crema pasticcera: mettete i tuorli delle uova in una ciotola e aggiungete lo zucchero e i semi di vaniglia. Miscelate bene con una frusta a mano, poi unite la farina e la fecola. Fate amalgamare sempre mescolando con la frusta, cercando di non creare grumi.

    Se avete problemi di intolleranza al glutine, potete sostituire la farina con altra fecola, oppure con amido di mais.

  2. Versate il latte a filo, incorporandolo poco alla volta. Trasferite il composto in un pentolino, e mettetelo sul fornello. Fate cuocere la crema mescolando di continuo con un cucchiaio di legno. Serviranno circa 8-10 minuti dal bollore.

    Una volta pronta, versate la crema pasticcera in un recipiente di vetro, e copritela con pellicola a contatto, in modo che non si formi la pellicina in superficie.

    Lasciatela raffreddare completamente, e riponetela in frigorifero.

  3. Per la chantilly, montate la panna a neve ben ferma con uno sbattitore elettrico. Poi incorporate lo zucchero a velo, facendo attenzione a non smontarla. Per una buona riuscita, la panna dovrà essere fredda, e se potete, raffreddate anche la ciotola mettendola in frigo o in freezer prima di usarla.

  4. A questo punto, unite la chantilly alla crema pasticcera, incorporandola un po’ per volta, dal basso verso l’alto, fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.

  5. La vostra crema diplomatica è pronta per essere utilizzata: è ottima per farcire torte e bignè, ma è buonissima anche come dolce al cucchiaio. Come vedete nella foto, l’ho servita in semplici coppette, alternandola ad amaretti imbevuti nel caffè.

Note

Provate anche la Crema al cioccolato fondente… semplice e golosissima!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.