GNOCCHI DI PATATE COLORATI

Gli GNOCCHI DI PATATE COLORATI sono un primo piatto gustoso e originale per sorprendere i vostri ospiti che saranno colpiti dalla combinazione di colori ma soprattutto di sapori.
Si parte dalla classica base degli gnocchi di patate che viene arricchita con altre verdure per creare un delizioso effetto cromatico. Per ottenere gli gnocchi arancione all’impasto di base viene aggiunta della zucca cotta al forno mentre per quelli rosa viene utilizzata dalla barbabietola. Partendo dallo stesso principio potete ottenere anche altri colori come il verde aggiungendo degli spinaci, il giallone unendo dello zafferano o rossi con del concentrato di pomodoro.

gnocchi di patate colorati
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

  • 500 gpatate
  • 150 gfarina 00
  • 1uovo medio
  • q.b.sale
  • q.b.farina di semola di grano duro rimacinata (facoltativa)

per gli gnocchi arancione

  • 200 gzucca
  • 100 gfarina 00

Per gli gnocchi rosa

  • 80 gbarbabietole rosse, cotte, bollite
  • 100 gfarina 00

Preparazione degli gnocchi di patate colorati

  1. Per iniziare la preparazione degli gnocchi di patate colorati iniziate prendendo la zucca e tagliatela a fette di circa 1 cm senza togliere la buccia e mettetela su una teglia foderata da carta da forno e fate cuocere in forno a 200° per circa 15 minuti.

    Nel frattempo mettete a bollire anche le patate finchè non saranno morbide, ci vorranno circa 30 minuti.

  2. Una volta cotte le patate schiacciatele con uno schiacciapatate e lasciatele raffreddare. Prendete la zucca fredda e, dopo aver tolto la buccia, riducete anche quella in purea. Con l’aiuto di un mixer frullate anche la barbabietola.

  3. Procedete ora creando l’impasto di base mettendo la purea di patate su un piano di lavoro, aggiungete l’uovo, la farina un po’ alla volta, un pizzico di sale ed impastate. Dovete ottenere un panetto bello liscio ed omogeneo.

  4. gnocchi di patate colorati

    Ora prendete l’impasto base, mettetene da parte circa 350g e dividete il restante in due panetti uguali. Unite ad uno dei due impasti la purea di zucca, 100 g di farina ed impastate. Prendete l’altro panetto, aggiungete la barbabietola frullata, 100 g di farina ed amalgamate bene. Avrete così ottenuto tre panetti: uno giallo, uno arancione e uno rosa

  5. Ora date forma agli gnocchi partendo dall’impasto giallo. Per facilitare l’operazione stendete, con l’aiuto di un mattarello, il panetto di uno spessore di circa 1 cm, tagliate delle strisce di circa un paio di centimetri di larghezza, arrotondate con l’aiuto delle mani creando dei pioccoli filoncini e tagliate gli gnocchi con un coltello o un tarocco. Infarinate bene gli gnocchi con della semola rimacinata (potete utilizzare anche della normale farina bianca).

  6. gnocchi di patate colorati

    Procedete ora allo stesso modo con gli altri due panetti, avrete così ottenuto degli gnocchi gialli, arancione e rosa.

    Ora dovete solo cuocere i vostri gnocchi di patate colorati in abbondante acqua salata e scolarli quando saliranno in superficie.

    Condite gli gnocchi con sugo di pomodoro, con burro e salvia, con del ragù di carne o come megio preferite.

Consigli

Potete colorare i vostri gnocchi anche con spinaci, zafferano o concentrato di pomodoro. Una volta tagliati gli gnocchi possono essere congelati e poi cotti successivamente senza bisogno di scongelarli.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.