Torta pasqualina monoporzione

La torta pasqualina viene preparata soprattutto nel periodo pasquale e la tradizione la voleva molto sfogliata, si prevedeva addirittura l’utilizzo di 33 sfoglie, tante quant’erano gli anni di Gesù; oggi la torta pasqualina si prepara con 4 o 6 sfoglie al massimo.

Io vi propongo una torta pasqualina monoporzione nella quale utilizzo 4 sfoglie; le sfoglie sono sottilissime, quasi trasparenti, fatte con un impasto semplice di acqua e farina.
La mia torta pasqualina monoporzione sarà molto pratica per il pic-nic di Pasquetta, e tutti avranno l’uovo! 🙂

torta pasqualina monoporzioneTORTA PASQUALINA MONOPORZIONE

INGREDIENTI (per 6 persone):

Per l’impasto

  • 200 g di farina di semola di grano duro (io kamut)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 100 ml circa di acqua tiepida
  • un pizzico di sale

Per il ripieno

  • 500 g di erbette campagnole (cicoria, bietola e spinaci)
  • 2 cipollotti
  • 2 uova intere
  • 250 g di ricotta fresca di pecora
  • 100 g di grana grattugiato
  • 6 tuorli integri (se di quaglia ancora meglio)
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva per spennellare le sfoglie

PREPARAZIONE:

In una ciotola versate la farina con il pizzico di sale; incorporatevi l’olio e l’acqua tiepida e mescolate; trasferite l’impasto sul piano infarinato e lavoratelo per 10 minuti finchè non diventa liscio, avvolgetelo con la pellicola e fatelo riposare mezz’ora.

Dividete l’impasto in sei panetti dello stesso peso, e ognuno in altri 4 parti (di cui due leggermente più grandi).

Stendete l’impasto con il mattarello e ricavate dei dischi sottili (12 più grandi e 12 più piccoli).

Lavate le verdure e poi sbollentarle; scolarle, strizzarle e tritarle al coltello; passarle in padella con un po’ d’olio ed i cipollotti tritati. Non appena le erbette saranno tiepide aggiungete 2 uova intere, 50 g di grana e regolate di sale pepe.

Unite il restante grana alla ricotta e mescolarla per bene.

Preriscaldate il forno a 180°C.

Ungete lo stampo per 6 plumcake con l’olio; in ognuno disponete un disco di quelli più grandi, facendolo trasbordare, spennellate d’olio e coprite con l’altro disco uguale; distribuite due cucchiai di erbette livellandole col cucchiaio, sopra le erbette due cucchiai di ricotta; fate una fossetta al centro della ricotta e sistematevi il tuorlo intero con un pizzico di sale; coprite con il disco più piccolo (il bordo quasi raggiungere quelli che trasbordano), spennellate con olio e terminate con l’ultimo disco; rigirate i bordi della torta pasqualina monoporzione verso l’interno creando un bordino, spennellate d’olio anche la superficie, bucherellate con uno stuzzicadente evitando il centro ed infornate per 35/40 minuti.

Lasciate intiepidire e servite; ottime anche a temperatura ambiente.

CONSIGLIO: se volete fare la classica torta pasqualina ulilizzate gli stessi ingredienti e dividete l’impasto in quattro panetti (2 per il fondo più grandi e 2 più piccole per chiudere), che stenderete in 4 dischi sottilissimi.

Se volete seguirmi per restare sempre aggiornati trovate qui la mia pagina Facebook, Twitter e Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.