Ossa dei morti – biscotti tipici siciliani

Se aveste pensato a qualcosa di macabro rimarrete delusi perchè le ossa dei morti, chiamati anche moscardini, sono dei croccantissimi biscotti siciliani che vengono preparati ogni anno nel periodo di Ognissanti e della Commemorazione dei defunti.

Dal particolare sapore dato dalle spezie utilizzate, le ossa dei morti sono molto buoni anche se ci vogliono denti sani…i bambini, e non solo, se li contendono come se fossero delle ciliegie e, come queste, uno tira l’altro!

Dalla consistenza croccante e friabile le ossa dei morti si caratterizzano per la base caramellata sovrapposta da un guscio bianco cavo (che ricorda appunto le ossa), ottenuti con un unico impasto… il contrasto è delizioso.

La preparazione semplicissima prevede due step a distanza di qualche giorno (qua vi svelerò il mio barbatrucco), perchè i biscotti preparati, prima della cottura devono asciugarsi all’aria per un paio di giorni, ma solo esternamente e, successivamente, andranno cotti in forno.
L’asciugatura farà sì che durante la cottura , come per magia, le ossa dei morti assumano il caratteristico aspetto: base caramellata ( lo zucchero che si scioglie) e superficie bianca cava (la farina utilizzata).

ossa dei morti VOSSA DEI MORTI – biscotti tipici siciliani

INGREDIENTI

  • 460 g di farina 00
  • 800 g di zucchero semolato
  • 200 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di chiodi di garofano
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere

PREPARAZIONE

In un pentolino fate sciogliere sul fuoco lo zucchero con l’acqua ed i chiodi di garofano, poi, lasciate raffreddare e filtrate per eliminare i chiodi di garofano.

In un a ciotola capiente miscelate la farina con la cannella, unite lo sciroppo filtrato ed impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Sulla spianatoia leggermente infarinata formate dei cilindri grossi circa 2,5 cm e ricavate dei bastoncini di circa 3 cm (fig.1); appiattite leggermente ogni bastoncino coi rebbi della forchetta (fig.2) e sistemateli su  una teglia rivestita con carta forno, distanziandoli tra loro (fig.3).

Occorrerebbe far asciugare i biscotti così ottenuti in un posto caldo e asciutto per un paio di giorni, ma io ho utilizzato la luce del forno sempre accesa per un giorno solo ed ho ottenuto lo stesso risultato, la superficie dovrà apparire asciutta e biancastra (fig.4).ossa dei mortiCuocete in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti circa (dipende dal forno) o finchè la base risulterà caramellata e la parte superiore risulterà bianca e vuota; fate raffreddare sulla teglia e conservate le ossa dei morti in sacchetti per la surgelazione o in scatole di latta, si conserveranno per parecchi giorni.

ossa dei morti

NOTA: si possono fare varie forme, prevalentemente a rombo o piccolissimi rotondi.Se volete seguirmi per restare sempre aggiornati trovate qui la mia pagina Facebook, Twitter e Google+

Precedente Bersaglieri e Regina - biscotti tipici siciliani Successivo Torta ai mirtilli

3 commenti su “Ossa dei morti – biscotti tipici siciliani

  1. Mariella Bommarito il said:

    Ciao vivo in America e ho provato la tua ricetta per i ossa dei morti,ho fatto tutto per come era scritto ma l’impasto si è indurito, mi puoi dire perché, grazie.

Lascia un commento