CHEESECAKE VARIEGATA ALLA FRAGOLA

La cheesecake variegata alla fragola è un dolce facile, fresco e delicato che si presta per la festa della mamma, per un compleanno o come elegante dessert.
Perfetta per la stagione estiva perché è senza cottura*.

Di cheesecake ne ho fatte diverse, ma questa è spettacolare! E’ cremosa, liscia e molto gradevole nel gusto: fresca, per niente grassa, con la giusta acidità e scioglievole in bocca.

A giocare un ruolo fondamentale nella cheesecake variegata alla fragola è senza dubbio il tipo di formaggio che viene utilizzato, ho sperimentato che sceglierne uno qualsiasi non è esattamente la stessa cosa.
Anche l’utilizzo della confettura nella base biscottata la rende particolare.
Inoltre, la crema a specchio in superficie, realizzata con il succo rilasciato dalla macerazione delle fragole, rende il dolce particolarmente elegante.

Seppur la realizzazione di questo dolce è abbastanza facile serve del tempo per il rassodamento in frigorifero. Perciò, se avete fretta o non volete attendere troppo potete realizzare delle monoporzioni in bicchieri: i tempi verranno dimezzati.

Io ho utilizzato uno stampo a cerniera con diametro di 16 cm, ma se raddoppiate le dosi potete usare uno stampo da 26 cm.

Seguite la mia ricetta, sono sicura che sorprenderà piacevolmente voi ed i vostri ospiti.
Se ti piacciono i dolci senza cottura ti consiglio anche la DELIZIA ROSSA AI LAMPONI E MIRTILLI, la CRUNCHY CAKE  o la CHEESECAKE ALLE CILIEGE.

(*)- E’ prevista la cottura della sola crema a specchio, ma per non più di 5 minuti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

Per la base

  • 125 gBiscotti secchi (Petit)
  • 65 gBurro (morbido di buona qualità)
  • 1 cucchiaioConfettura di fragole (colmo)

Per la crema al formaggio

  • 250 gFormaggio fresco (Quark magro)
  • 250 mlPanna fresca liquida (con il 35% di materia grassa)
  • 75 gZucchero a velo
  • 65 gYogurt (alla fragola)
  • 10 gGelatina in fogli
  • 50 mlAcqua (fredda)

Per la variegatura alla fragola

  • 200 gFragole
  • 40 gZucchero
  • Limone (succo)
  • 2 gGelatina in fogli
  • 1 cucchiaioAcqua

Per la crema a specchio

  • 100 mlliquido filtrato dalla macerazione delle fragole (eventualmente aggiungere acqua per raggiungere il livello)
  • 20 gZucchero
  • 8 gAmido di mais (maizena)

Per decorare

  • q.b.Fragole
  • q.b.Fiori eduli (gelsomino)

STRUMENTI

  • 1 Ciotola
  • 1 Contenitore basso e largo
  • 1 Cucchiaio
  • Frullatore a immersione
  • Frullatore / Mixer oppure sacchetto per alimenti
  • Stampo apertura a cerniera 16 centimetri di diametro
  • Carta forno
  • Anello di acetato
  • 1 Ciotola capiente
  • Frusta elettrica
  • Forchetta
  • 1 Pentolino

PREPARAZIONE

  1. Innanzitutto, mettete a bagno in acqua fredda le fragole con un cucchiaio d’aceto per una decina di minuti, poi, sciacquate con acqua corrente, eliminate i piccioli e tagliate a pezzi grossolani.

  2. Fate macerare le fragole con il succo del limone e lo zucchero per qualche ora, mantenendole in frigorifero.
    Potete portarvi avanti facendo questa operazione anche la sera prima.

La variegatura alla fragola

  1. Prima di tutto facciamo ammorbidire in acqua fredda i 2 g di gelatina.

  2. Nel frattempo, sgoccioliamo le fragole filtrandone il succo, che terremo da parte per la crema a specchio.

  3. Con il minipimer frulliamo le fragole ed uniamo la gelatina ammorbidita e fatta sciogliere in un cucchiaio di acqua calda.

  4. Questa preparazione deve essere fatta quasi in contemporanea alla crema al formaggio.

Per la base biscottata

  1. Nel mixer introduciamo i biscotti, la confettura ed il burro morbido; azioniamo fino ad ottenere un miscuglio fine e ben amalgamato.

  2. Versate il tutto in uno stampo a cerniera precedentemente foderato con carta forno alla base ed i bordi con acetato (la carta forno con l’umidità si deforma ed i bordi risulterebbero meno definiti).

  3. Infine, distribuite e livellate il composto, compattandolo con il dorso di un cucchiaio o con il fondo di un bicchiere. Poi, trasferite in frigorifero e fate riposare in frigorifero per almeno mezzora.

La crema al formaggio

  1. Per la crema di formaggio, prima di tutto, fate ammorbidire la gelatina spezzettata in 50 ml di acqua fredda per 10 minuti.

  2. Poi, in una ciotola capiente versate lo zucchero a velo, il Quark, lo yogurt e la panna fresca liquida.

    Montate il tutto con le fruste elettriche per qualche minuto fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumi.

  3. Dopodichè, sciogliete la gelatina, con la stessa acqua di ammollo, in microonde per qualche secondo a massima potenza o sul fornello.

    Fate intiepidire e versate nella crema al formaggio, continuando a mescolare con le fruste.

  4. Versate 2/3 della crema al formaggio sulla base di biscotti, poi, versate in modo disordinato un po’ della coulis di fragole preparata prima e, coi rebbi di una forchetta, facendo attenzione a non toccare la base biscottata, fate in modo di distribuirla formando delle striature.

    Distribuite il resto della coulis a gocce sparse.

  5. Infine, versate la rimanente crema al formaggio e livellate.

    Ponete lo stampo in frigorifero a solidificare per almeno 2 ore.

La crema a specchio

  1. Per ottenere la crema a specchio sarà sufficiente sciogliere a freddo la maizena e lo zucchero con il liquido di macerazione delle fragole e cuocere in microonde per qualche minuto o sul fornello, mescolando spesso, fino a far addensare.

  2. Prima di versare la crema sulla cheesecake rassodata, fatela intiepidire mescolando ogni tanto.

    Livellate scuotendo lo stampo delicatamente e riponete in frigorifero per un paio d’ore.

Decorazione della cheesecake variegata alla fragola

  1. Quando la cheesecake si sarà rassodata sfilate lo stampo ed eliminate il nastro di acetato.
    Prima di servirla decorate la superficie della cheesecake con delle fragole tagliate a metà e dei fiori di gelsomino.

CONSIGLIO

Se vi avanza della coulis di fragole conservatela in frigorifero coperta ermeticamente e utilizzatela sul gelato.

Nel caso decidiate di preparare delle monoporzioni in bicchiere si può evitare l’uso della gelatina.

VARIANTI

La cheesecake variegata trova un equilibrio eccezionale con la fragola ma si può preparare anche con altri frutti aciduli, come lamponi o mirtilli, ma anche con limone, arance e lime; basterà variare il frutto per avere un dolce sempre diverso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.