Crea sito

Zuppa di fagioli al cumino, ricetta

Zuppa di fagioli al cumino ORTAGGI © passione

La zuppa di fagioli al cumino è una minestra molto gustosa e calda, perfetta per la stagione fredda. Io l’ho preparata con i “frijoles Canela” dei fagioli – mongetes dalla taglia media, ovali, allungati e arrotondati, con la buccia sottile, di un bel colore cannella uniforme, dal sapore cremoso, delicato, morbido e ricco. Dalla forma omogenea tra di loro e dall’ottima integrità durante la loro cottura rapida (per essere un fagiolo si intende). Sono legumi prodotti principalmente a León e Zamora nella Spagna nord-occidentale.

Nel collage sotto si possono vedere alcuni dei monumenti più famosi di León:

  • la casa Botines di Antoni Gaudì
  • la strepitosa Cattedrale gotica
  • la plaza Mayor

Durante il mio soggiorno in questa incantevole città ho alloggiato per una notte nel bellissimo, centrale e confortevole Pax Monastic Hospice. Per chi arriva a Leon in auto come ho fatto io, consiglio di entrare nel centro storico della città e parcheggiare all’interno della struttura nel suo piccolo parcheggio privato (a pagamento), poi alla reception occorre comunicare la targa dell’automobile per non prendere una multa.

Leon - Spagna del Nord - Zuppa di fagioli al cumino

STAGIONALITA’ dei legumi secchi: tutto l’anno

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:12 – 20 ore di ammollo + tempo di preparazione: 15 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:4 porzioni

Ingredienti

  • 100 g fagioli (Canela)
  • un cucchiaio Olio extravergine d’oliva
  • 3 scalogni (o mezza cipolla)
  • 2 Carote
  • 500 g acqua fredda
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 foglie Alloro
  • mezzo cucchiaino Semi di cumino

Preparazione

  1. Zuppa di fagioli al cumino

    Zuppa di fagioli al cumino

     

    Prima di tutto, la sera prima mettere in ammollo i fagioli secchi e cambiare l’acqua per almeno due volte.

    Il giorno dopo, porre lo scalogno tagliato sottilmente a soffriggere nell’olio. Nel frattempo sbucciare, lavare e tagliare a pezzetti piccoli le carote e aggiungerle al soffritto, quindi fare insaporire il tutto. Poi versare i fagioli reidratati, l’acqua fredda, lo spicchio d’aglio, le foglie di alloro e i semi di cumino interi (o polverizzati con un mortaio).

    Portare il tutto lentamente ad ebollizione e proseguire la cottura a fuoco lento e a tegame semicoperto. Per evitare che le bucce induriscano non interrompere la dolce ebollizione e all’occorrenza aggiungere dell’acqua caldissima.

    Cuocere per circa 45 – 60 minuti o fino a quando i fagioli Canela saranno morbidi e ancora interi (se ben cotti i fagioli sono più digeribili).

    Una volta cotti, aggiungere il sale (questo permette di evitare l’indurimento della buccia e abbreviare i tempi di cottura).

CONSIGLI

Naturalmente la zuppa di fagioli al cumino si può preparare con qualsiasi tipo di fagiolo: allegri, bianchi di Spagna, borlotti, cannellini, ceci, fagioli con l’occhio, monachelle, neri…

CONSERVAZIONE

Conservare la zuppa di fagioli al cumino nella padella di cottura coperchiata in frigorifero per massimo 3 giorni. Scaldare prima di servire calda.

.

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2013 - 2019 all rights reserved - ORTAGGI CHE PASSIONE by Sara