Zuppa di fagioli al cumino, ricetta

Zuppa di fagioli al cumino ORTAGGI © passione

La zuppa di fagioli al cumino è una minestra molto gustosa e calda, perfetta per la stagione fredda. Io l’ho preparata con i “frijoles Canela” dei fagioli – mongetes dalla taglia media, ovali, allungati e arrotondati, con la buccia sottile, di un bel colore cannella uniforme, dal sapore cremoso, delicato, morbido e ricco. Dalla forma omogenea tra di loro e dall’ottima integrità durante la loro cottura rapida (per essere un fagiolo si intende). Sono legumi prodotti principalmente a León e Zamora nella Spagna nord-occidentale.

Nel collage sotto si possono vedere alcuni dei monumenti più famosi di León:

  • la casa Botines di Antoni Gaudì
  • la strepitosa Cattedrale gotica
  • la plaza Mayor

Durante il mio soggiorno in questa incantevole città ho alloggiato per una notte nel bellissimo, centrale e confortevole Pax Monastic Hospice. Per chi arriva a Leon in auto come ho fatto io, consiglio di entrare nel centro storico della città e parcheggiare all’interno della struttura nel suo piccolo parcheggio privato (a pagamento), poi alla reception occorre comunicare la targa dell’automobile per non prendere una multa.

Leon - Spagna del Nord - Zuppa di fagioli al cumino

STAGIONALITA’ dei legumi secchi: tutto l’anno

  • Preparazione: 12 – 20 ore di ammollo + tempo di preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 porzioni

Ingredienti

  • 100 g fagioli (Canela)
  • un cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • 3 scalogni (o mezza cipolla)
  • 2 Carote
  • 500 g acqua fredda
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 foglie Alloro
  • mezzo cucchiaino Semi di cumino

Preparazione

  1. Zuppa di fagioli al cumino

    Zuppa di fagioli al cumino

     

    Prima di tutto, la sera prima mettere in ammollo i fagioli secchi e cambiare l’acqua per almeno due volte.

    Il giorno dopo, porre lo scalogno tagliato sottilmente a soffriggere nell’olio. Nel frattempo sbucciare, lavare e tagliare a pezzetti piccoli le carote e aggiungerle al soffritto, quindi fare insaporire il tutto. Poi versare i fagioli reidratati, l’acqua fredda, lo spicchio d’aglio, le foglie di alloro e i semi di cumino interi (o polverizzati con un mortaio).

    Portare il tutto lentamente ad ebollizione e proseguire la cottura a fuoco lento e a tegame semicoperto. Per evitare che le bucce induriscano non interrompere la dolce ebollizione e all’occorrenza aggiungere dell’acqua caldissima.

    Cuocere per circa 45 – 60 minuti o fino a quando i fagioli Canela saranno morbidi e ancora interi (se ben cotti i fagioli sono più digeribili).

    Una volta cotti, aggiungere il sale (questo permette di evitare l’indurimento della buccia e abbreviare i tempi di cottura).

CONSIGLI

Naturalmente la zuppa di fagioli al cumino si può preparare con qualsiasi tipo di fagiolo: allegri, bianchi di Spagna, borlotti, cannellini, ceci, fagioli con l’occhio, monachelle, neri…

CONSERVAZIONE

Conservare la zuppa di fagioli al cumino nella padella di cottura coperchiata in frigorifero per massimo 3 giorni. Scaldare prima di servire calda.

.

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.