Spaghetti con crema di asparagi, guanciale e tuorlo fritto

Questa fantastica pasta è un piatto ricco di sapori: la dolcezza degli asparagi, la sapidità del guanciale e la cremosità del tuorlo fritto, vi faranno impazzire le papille gustative.

Se vi piacciono le mie ricette e vi fa piacere, seguitemi sul mio profilo Instagram (QUI)

Scopri la mia pagina Facebook e resta sempre aggiornato su nuovi contenuti (QUI)

LEGGI ANCHE:

Spaghetti con crema di asparagi, guanciale e tuorlo fritto.
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera

Ingredienti

– 320g di spaghetti

– 4 mazzetti di asparagi verdi freschi

– 150g di guanciale

– 4 tuorli d’uovo

– olio extra vergine di oliva q.b.

– 2 spicchi di aglio

PER LA FRITTURA:

– olio di semi q.b.

– pane grattato q.b.

Passaggi

VEDIAMO IL PROCEDIMENTO PER QUESTA FANTASTIA PASTA

PREPARAZIONE SPAGHETTI CON CREMA DI ASPARAGI, GUANCIALE E TUORLO FRITTO

ESECUZIONE TUORLO FRITTO

– Per prima cosa prendiamo un piatto e riempiamolo di pane grattato.

– Prendiamo le uova e con molta delicatezza apriamole facendo estrema a attenzione a non rompere il tuorlo finché lo separiamo dall’albume. Una volta ottenuto il tuorlo, posizioniamolo nel piatto e copriamolo per bene con del pane grattato. Mettiamo in frigo per almeno 8 ore, vi consiglio di effettuare questa operazione il giorno prima.

– Scaldiamo una casseruola con abbondante olio di semi e portiamo a 180 gradi. Con l’aiuto di una schiumarola prendiamo il tuorlo dal piatto, togliamo con molta delicatezza l’eccesso del pane grattato e immergiamo nell’olio bollente per circa 30-40 secondi non di più.

– Vi consiglio di friggere il tuorlo pochi minuti prima della cottura della pasta.

Tuorlo impanato pronto per la frittura.

PREPARAZIONE ASPARAGI

– Per prima cosa prendiamo gli asparagi, laviamoli per bene, puliamoli e tagliamo le punte che mettiamo da parte. I gambi invece li tagliamo a rondelle spesse eliminando la parte esterna più coriacea aiutandoci con un pelapatate.

– In 2 padelle aggiungiamo un giro di olio extra vergine di oliva e gli spicchi di aglio, lasciamo soffriggere ed aggiungiamo gli asparagi tagliati su una padella e le punte sull’altra. Portiamo a cottura, ricordiamoci che i gambi avranno un tempo più lungo.

CREMA DI ASPARAGI

– Con l’aiuto di un frullatore ad immersione, aggiungiamo i gambi cotti degli asparagi e frulliamoli fino ad ottenere una crema omogenea. Filtriamola con il colino a maglie fine (se risultasse troppo densa possiamo aggiungere dell’acqua).

COTTURA GUANCIALE

– Per prima cosa eliminiamo la cotenna dal guanciale, affettiamolo a listarelle o a cubotti in base ai gusti. Prendiamo una padella capiente, mettiamo il guanciale senza aggiungere alcun tipo di grasso e portiamo a cottura con fiamma bassa fino a doratura. Il guanciale deve essere croccante fuori e morbido dentro. Togliamolo dalla padella e lasciamolo da parte.

Guanciale croccante.

COMPOSIZIONE SPAGHETTI CON CREMA DI ASPARAGI, GUANCIALE E TUORLO FRITTO

– In una casseruola con abbondante acqua salata, portiamo ad ebollizione e caliamo gli spaghetti.

– Prendiamo la padella con l’olio del guanciale (se volete potete tranquillamente toglierlo) e aggiungiamo la crema di asparagi. Portiamo a sobbollire a fuoco basso.

– A metà cottura togliamo la pasta dalla casseruola e mettiamola nella padella con la crema di asparagi e ultimiamo la cottura aggiungendo l’acqua precedentemente usata nella casseruola.

Spaghetti con crema di asparagi, guanciale e tuorlo fritto.

Consigli

Preparate il tuorlo fritto pochi minuti prima di impiattare. Evitando così che si raffreddi.

Per continuare la cottura della pasta, usate l’acqua nella casseruola ricca di amido. Si formerà una crema deliziosa.

Impiattate adagiando il tuorlo fritto sopra la pasta, così, tagliandolo lascerà cadere il suo liquido sopra di essa. Sarà un piatto fantastico!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!