Crea sito

Sformato di patate e funghi filanti

Lo sformato di patate e funghi filanti è un secondo piatto ricco ed incredibilmente saporito, se proprio devo dirvela tutta originariamente era nato come rotolo, avevo cioè bollito e passato le patate, le avevo condite e poi steso l’impasto per farcirlo, ma nell’arrotolarlo si è spaccato ed allora, prima di abbandonarmi alle urla 😀 ho impastato nuovamente tutto e ne è venuto fuori uno squisito piatto.

sformato di patate e funghi filanti

Se anche voi volete preparare lo sformato di patate e funghi filanti, seguitemi in cucina e mettiamoci all’opera!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 600 gr patate a pasta gialla
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • q.b. sale e noce moscata
  • q.b. pangrattato
  • 300 gr funghi champignon tagliati a fette
  • 2 cucchiai di olio
  • pochissima cipolla grattugiata
  • 200 gr scamorza

sformato di patate e funghi filanti

Iniziamo a lessare le patate in abbondante acqua, poi le passiamo e quando saranno fredde aggiungiamo l’uovo, il parmigiano grattugiato, la noce moscata ed il sale. Se l’impasto fosse troppo morbido aggiungete un po’ di pangrattato, se invece fosse troppo sodo ammorbiditelo con un po’ di latte.

Mentre le patate raffreddano saltiamo in padella i funghi con poco olio e cipolla grattugiata, regoliamo di sale e quando saranno ben cotti li passiamo velocemente al frullatore fino a sminuzzarli.

sformato di patate e funghi filanti

Ungiamo una pirofila da forno, cospargiamola di pangrattato poi prendiamo l’impasto di patate, aggiungiamo i funghi e mescoliamo. Mettiamo metà impasto nella pirofila, livelliamo e poi ricopriamo con la scamorza tagliata a fettine, copriamo con la metà restante dell’impasto , livelliamo con le mani unte e cospargiamo di pangrattato.

Se invece dello sformato volete realizzare il rotolo (come avrei voluto fare io 😀 ) basterà stendere il composto di patate su di un foglio di carta forno ben unto, dategli la forma rettangolare poi stendete i funghi sminuzzati, ricoprite con la scamorza, infine arrotolate e ricordate di cuocerlo avvolto nella carta forno e si scartarlo solo quando sarà raffreddato.

Inforniamo in forno statico a 180° per circa 25 minuti o comunque finchè non si sarà creata una golosa crosticina e… buon appetito!

Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche vedere le mie videoricette potete iscrivervi gratuitamente al mio canale Youtube cliccando qui.

Pubblicato da mollichedizucchero

42 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.