Crea sito

Sformato di cavolfiore e finocchi con prosciutto cotto e besciamella

sformato di cavolfiore

Voglia di un contorno sfizioso, ricco di gusto e facilissimo da preparare?! Allora vi consiglio di provare il mio sformato di cavolfiore e finocchi con prosciutto cotto e besciamella. La besciamella rende questo piatto incredibilmente cremoso e delicato, è così buono che farete contenti sia grandi che piccini! Vediamo insieme il procedimento:

sformato di cavolfiore
  • Preparazione: circa 30 Minuti
  • Cottura: circa 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 Cavolfiore
  • 2 Finocchi
  • 200 g Prosciutto cotto
  • Sale
  • Olio di oliva
  • Pepe
  • 1 Mozzarella
  • q.b. Parmigiano reggiano

Per la besciamella

  • 600 g Latte intero
  • 60 g Burro
  • 60 g Farina
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Prendete ora una pirofila da forno, sul fondo versate qualche cucchiaio di besciamella, realizzate il primo strato di finocchi, sopra distribuite un po’ di prosciutto cotto a dadini e un po’ di mozzarella sfilacciata. Ricoprite con un po’ di besciamella, una spolverata di parmigiano e realizzate il secondo strato di cavolfiore, poi prosciutto cotto, mozzarella e di nuovo la besciamella e il parmigiano grattugiato. Proseguite fino a terminare gli ingredienti e fate cuocere in forno a 170° per circa 20-30 minuti.

  2. Non appena sarà diventato leggermente colorito sfornate, lasciate riposare per qualche minuto e servite subito! Il vostro delizioso Sformato di cavolfiore e finocchi con prosciutto cotto e besciamella sarà un successone 🙂

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

Preparazione besciamella

  1. Fate sciogliere il burro a bagno maria. Una volta sciolto spegnete il fuoco e versate all’interno la farina a pioggia (precedentemente setacciata) mescolando continuamente con una frusta da cucina per evitare grumi. Una volta che la farina avrà raggiunto un colore dorato rimettete sul fuoco il pentolino e versate all’interno, un po’ alla volta, il latte freddo, continuando a girare con un mestolo o frusta da cucina. Fate cuocere il tutto a fiamma bassa fin quando avrete ottenuto una crema vellutata. Appena raggiunge la consistenza desiderata spegnete subito e allontanate dal fuoco. Regolare di sale e pepe o noce moscata.

    N.b.:
    La consistenza della besciamella cambia a seconda della quantità di farina e burro. Questa dose è quella utilizzata da sempre da mia madre che ama preparare una besciamella piuttosto fluida e non “pesante”. Se vi piace invece una consistenza più corposa dovete aumentare la dose del burro e della farina.

  2. sformato di cavolfiore

    Lavate il finocchio, eliminate i gambi, la barbetta verde e le foglie più rovinate, tagliatelo metà e poi a fette e sciacquatelo di nuovo sotto l’acqua. Lavate il cavolfiore e dividetelo in cimette.
    Prendete ora una casseruola e mettete l’acqua a bollire, non appena sfiora il bollore immergete prima i finocchi e lessateli per circa 5 minuti, trascorso il tempo toglieteli dall’acqua e metteteli a scolare. Nella stessa casseruola fate poi lessare le cimette di cavolfiore per circa 7-8 minuti e poi mettete a scolare in un setaccio.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

2 Risposte a “Sformato di cavolfiore e finocchi con prosciutto cotto e besciamella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.