Crea sito

Crostata con philadelphia e limoni, profumata e facilissima

Provate la ricetta di questa CROSTATA CON PHILADELPHIA E LIMONI e sentirete che bontà. Il guscio esterno è croccante, il ripieno cremoso e goloso… non potrete non farla e rifarla e rifarla ancora 1000 volte, ve lo garantisco!
La preparazione è molto facile, il risultato è sempre perfetto.
Personalmente io adoro la pasta frolla con pangrattato (QUI la mia ricetta collaudatissima) ma voi potete seguire la ricetta che preferite o, se siete in lotta con il tempo, potete utilizzare la pasta frolla comprata al supermercato.
Se volete, potete sostituire il philadelphia con il mascarpone o con il Quark, la vostra CROSTATA CON PHILADELPHIA E LIMONI sarà comunque perfetta!

Crostata con philadelphia e limoni
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpasta frolla (io uso la pasta frolla con pangrattato che trovate qui nel blog)
  • 400 gformaggio fresco spalmabile (Philadelphia o mascarpone o Quark)
  • 1uovo
  • 150 gzucchero
  • 2limoni (solo la scorza grattugiata)
  • 1 cucchiaiolimoncello (o succo di limone)

Preparazione

  1. Per preparare questa golosissima CROSTATA CON PHILADELPHIA E LIMONI, innanzitutto stendete la pasta frolla e disponetela in una tortiera creando un bordo più alto esternamente. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta o con una stuzzicadenti e mettete a riposare in frigorifero.

    Nel frattempo, montate l’uovo con lo zucchero con le fruste. Piano piano, con un cucchiaio, aggiungete il Philadelphia, le scorze grattugiate dei limoni e il liquore o il succo di limone. Mescolate amalgamando bene tutti gli ingredienti e realizzando una crema liscia e vellutata.

    Riprendete ora la frolla lasciata raffreddare in frigorifero, farcite la base con la crema livellandola con il dorso di un cucchiaio e infornate in forno già caldo, meglio se statico, a 180° per 30-35 minuti. Io di solito la copro con la stagnola per 30 minuti e poi completo la cottura eliminando il foglio di alluminio stesso, cos’ sarà perfetta e la crema rimarrà super cremosa come piace a me, non secca per nulla!

    Lasciate raffreddare la vostra CROSTATA CON PHILADELPHIA E LIMONI e gustatela in tutta la sua bontà!

  2. Crostata con philadelphia e limoni

Viva le CROSTATE!!!

QUI tante altre ricette super golose

Altre ricette a base di LIMONI, dolci e salate

Cliccate QUI

Vi piace il PHILADELPHIA?

QUI altre ricette collaudatissime

La mia FROLLA PREFERITA?

Eccola QUI

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.