Tiramisù all’ananas

Il Tiramisù all’ananas è una delle tante varianti della ricetta originale del tiramisù al caffè, uno dei dessert più conosciuti e apprezzati nel mondo. Un dolce al cucchiaio goloso e fresco, ideale per finire un pranzo o una cena. Questa versione può essere preparata sia con l’ananas sciroppato che con l’ananas fresco.
Leggero e raffinato, è perfetto per la stagione più calda, ma vi assicuro che lo apprezzerete tutto l’anno.
Lasciatemelo dire … è troppo buono!!! 😋

Vediamo insieme come preparare il Tiramisù all’ananas.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 confezionePavesini
  • 3Uova
  • 3 cucchiaiZucchero
  • 1 confezioneAnanas sciroppato
  • q.b.Savoiardi

Strumenti

  • 1 Piatto
  • 1 Sbattitore
  • 1 Tortiera

Preparazione

  1. Cominciamo la preparazione del Tiramisù all’ananas.

  2. Per iniziare, prendete la confezione dell’ananas a fette in succo. Togliete 3 fettine e tamponatele con la carta da cucina. Tagliatele a pezzetti e mettetele da parte.

  3. Poi, versate il succo presente nella confezione in un piatto che userete per bagnare i pavesini.

  4. A questo punto, procedete alla preparazione della crema.

Preparazione della crema

  1. Per prima cosa, prendete le uova e separate gli albumi dai tuorli.

  2. Lavorate i tuorli con lo zucchero così da ottenere una crema liscia e spumosa.

  3. Successivamente aggiungete il mascarpone e continuate ad amalgamare.

  4. A parte montate gli albumi a neve e, quando questi avranno una consistenza ben ferma, aggiungeteli al composto con i tuorli. Amalgamate bene con movimenti dall’alto verso il basso, per non smontare gli albumi.

  5. Dopo di che, prendete i due terzi della crema e aggiungete i pezzetti di ananas: amalgamate bene.

Preparazione del tiramisù

  1. Prendete una tortiera a cerniera. Versate la crema all’ananas e spalmatela bene. Mettete i savoiardi, tagliati all’altezza desiderata, tutto intorno.

  2. Bagnate i pavesini nel succo d’ananas, passandoli una volta da entrambi i lati. Dovete essere veloci.

  3. Formate un primo strato. Versate altra crema e poi ancora uno strato di pavesini imbevuti nel succo di ananas. Procedete in questo modo fino a formare tre strati.

  4. Poi, terminate coprendo con uno strato abbondante di crema senza ananas. Livellate bene.

  5. Infine, mettete il tiramisù a riposare in frigorifero per almeno due ore.

  6. Prima di servire, adagiate una fetta di ananas al centro e servite freddo.

  7. Ciao a tutti e … alla prossima ricetta!

Conservazione

Conservate il tiramisù all’ananas in frigorifero per massimo due giorni

Mani in Frolla consiglia

– Per un ottimo risultato della crema, le uova, per essere montate, devono essere a temperatura ambiente.

– Tirate fuori dal frigo il mascarpone almeno mezz’ora prima di utilizzarlo.

– Non lasciate troppo a mollo i pavesini quando li imbevete nel succo di ananas, il movimento deve essere veloce. In questo modo eviterete che diventino troppo molli o che si disfino.

– Potete preparare il tiramisù anche il giorno prima: sarà ancora più buono.

Se vi piacciono i dolci con l’ananas provate anche

– la Torta all’ananas soffice e veloce

– le Tortine Mimosa all’ananas

Varianti

Con lo stesso procedimento, potete sperimentare sapori diversi aggiungendo la frutta che vi piace di più. Ad esempio, potete sostituire l’ananas con le fragole o con le pesche, per una versione più estiva.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.