Crea sito

Pasta con pomodoro e cipolla rossa

Ci sono cascata di nuovo. Ieri avevo in programma di fare un nuovo piatto ma non avevo letto bene la ricetta in anticipo. Si trattava di spaghetti che prevedevano, per il condimento, la cipolla cruda, che io non digerisco, così ho cambiato programma. Meno male che non avevo comprato tutti gli ingredienti, così ho usato quelli che avevo in frigorifero, che è anche meglio, dato che fra qualche giorno partiremo.
Così, è nata questa pasta con pomodoro e cipolla rossa, un primo piatto semplice e veloce da realizzare, come gli altri che vi ho proposto nell’ultimo periodo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gpasta (io ho usato i sedanini)
  • 1cipolla rossa
  • 6pomodori San Marzano
  • 6 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.peperoncino (tritato)
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato
  • q.b.sale

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Mezzaluna
  • 1 Tagliere
  • 1 Padella
  • 1 Pentola
  • 1 Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Per prima cosa, mondate e tritate la cipolla, dopodiché fatela appassire in una padella con l’olio caldo.

    Intanto, lavate, affettate i pomodori ed eliminate la parte interna con i semini. Poi tagliateli a pezzetti e versateli nella padella. Quindi, aggiungete anche il peperoncino. Fate cuocere a fuoco dolce per qualche minuto e regolate di sale.

    Nel frattempo, lessate la pasta in una pentola con abbondante acqua bollente salata. Poi scolatela, versatela nella padella con il condimento e mescolate.

    Infine, spolverizzate con il prezzemolo e servite.

NOTE

Io sono onnivora e non mi faccio problemi ma, se volete evitare di mangiare la buccia dei pomodori, potete, prima di tagliarli a pezzetti, sbollentarli e toglierla.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.