SEMIFREDDO ALLA RICOTTA, una cassata siciliana per l’estate!

Il semifreddo alla ricotta è un dolce freddo estivo senza uova e senza cottura che ricorda la mitica cassata vanto della cucina siciliana! Altro non è che la rivisitazione di una ricetta stampata sul barattolo del latte condensato!

La ricetta originale prevedeva solo gli ingredienti base per un buon semifreddo alla ricotta, io da buona siciliana l’ho trasformato in una cassata siciliana prettamente estiva.

Un dolce buono da mangiare e bello da presentare, se ne sono innamorati tutti a prima vista!

Prendete subito nota degli ingredienti e preparatelo alla prima occasione. Oppure create voi un’occasione, no?

Guarda anche la mia RACCOLTA DI DOLCI CON LA RICOTTA, c’è l’imbarazzo della scelta!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

semifreddo alla ricotta, cassata siciliana estiva
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Porzioni:
    15 porzioni

Ingredienti

Per uno stampo da plumcake di 30 cm

  • Latte condensato (un barattolo) 400 g
  • Panna fresca liquida 200 g
  • Ricotta 400 g
  • Gocce di cioccolato 100 g
  • Arancia candita (a cubetti) 100 g
  • Granella di pistacchi 1 cucchiaio
  • Ciliegie candite q.b.
  • Cioccolato fondente 50 g

Preparazione

  1. semifreddo alla ricotta, cassata siciliana estiva

    Prima di cominciare mettete la panna in frigorifero per qualche ora, dovrà essere ben fredda per montarla bene.

    Per il semifreddo alla ricotta vi consiglio di utilizzare una ricotta che abbia già perso tutto il siero, quindi non eccessivamente fresca, meglio di qualche giorno prima, nel caso abbiate la possibilità di recuperarla presso un caseificio della vostra zona.

  2. Setacciate la ricotta in una ciotola, unite il latte condensato e lavorateli insieme fino ad amalgamarli bene.

    Montate la panna fino ad una consistenza tipo yogurt, quindi non eccessivamente montata.

    Aggiungetela al composto cremoso di latte condensato e ricotta quindi mescolate delicatamente per incorporarla alla crema. Infine unite anche le gocce di cioccolato.

  3. Versate il composto in uno stampo da plumcake di circa 30 cm quindi coprite con carta da forno o pellicola e riponete in freezer per circa 4/5 ore. Il mio consiglio è di prepararlo la sera per il giorno dopo.

    Per sformare il semifreddo alla ricotta vi consiglio di posizionarlo su un vassoio e poi utilizzare il phon (avete capito bene, l’asciugacapelli!) su tutti i lati dello stampo fino a sentire il “tonfo” del semifreddo che scende sul piatto! Oppure utilizzate uno stampo di silicone.

  4. Cospargete il semifreddo di ricotta con l’arancia candita e la granella di pistacchi, infine sistemate le ciliegie tagliate a metà.

    Preparate un conetto di carta come spiegato qui (video tutorial) e fondete il cioccolato dopo averlo ridotto in scaglie (al microonde oppure bagno maria).

    Riempite il conetto col cioccolato fuso quindi tagliate la punta e “fissate” cantiti e pistacchi con una bella colata di cioccolato fuso.

    Tagliate a fette e servite subito.

Lo sapevi?

Il gelato alla cassata è tra i preferiti del mitico commissario Montalbano! Se, come me, siete suoi fan, date un’occhiata alle  ALTRE RICETTE DI MONTALBANO!

Precedente COLAZIONE SANA MOMENTO DI GIOIA E DI BENESSERE! Successivo TORTA FREDDA CON BISCOTTI PAN DI STELLE, facile e veloce!

Lascia un commento