BOMBOLONI FRITTI CON LA CREMA, soffici e golosissimi!

I bomboloni fritti con crema pasticcera sono dolci sofficissimi con un impasto lievitato facile da preparare che si presta anche per la cottura al forno!

Bomboloni fritti! Si preparano a Carnevale e poi quando? E ve lo dico io, velodico!

Ogni volta che ne avrete voglia, perchè sono facili e buonissimi e con pochi semplici ingredienti avrete preparato un dolce veramente goloso per voi e i vostri amici.

Se non vi va di friggere potrete sempre prepararli al forno, ma una volta concedetevi i bomboloni fritti con crema, tutta un’altra storia!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

bomboloni fritti alla crema
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 + riposo minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    12 persone

Ingredienti

  • Farina 00 500 g
  • Uova 1
  • Latte 250 ml
  • Strutto (o burro) 50 g
  • Zucchero 50 g
  • Scorza di limone grattugiata 1
  • Lievito di birra fresco (o mezza bustina secco) 12 g
  • Sale 10 g
  • Olio di semi di arachide (per friggere) q.b.
  • Crema pasticcera (clicca per la ricetta) q.b.
  • Zucchero q.b.

Preparazione

  1. bomboloni fritti con crema

    In una ciotola capiente mettete la farina, lo zucchero e la buccia di limone grattugiata, quindi fate la fontana e al centro mettete il lievito sciolto in poco latte a temperatura ambiente, preso dal totale.

    Utilizzate una forchetta per cominciare ad impastare.

    Unite quindi l’uovo battuto e cominciate ad incorporare la farina.

    Poco alla volta aggiungete il latte, lo strutto (o il burro) ammorbidito e infine il sale.

  2. Impastate a lungo, bene se avete una planetaria, ma a mano va benissimo.

    Formate una palla, quindi sistematela in una ciotola, coprite con pellicola e infine mettete a lievitare per un paio d’ore al riparo da correnti, va bene il forno spento con la lucetta accesa.

    Preparate tanti quadrati di carta da forno di circa 15×15 e sistemateli in un vassoio.

  3. Quando l’impasto sarà raddoppiato staccate dei pezzi di circa 80 g e formate delle palline rotolandole sotto il palmo della mano fino a renderle lisce e perfette.

    Sistemate ognuna su un quadrato di carta da forno, schiacciandole leggermente con la mano.

    Poggiate sopra della pellicola, quindi lasciate lievitare per un’ora abbondante.

  4. Riscaldate abbondante olio per friggere un una padella apposita, abbastanza profonda per permettere ai bomboloni di galleggiare.

    Quando l’olio è caldo, ma non troppo, (dovrà solo sfrigolare intorno ai fritti), prendete delicatamente ogni bombolone con tutta la carta da forno e adagiate tutto sull’olio.

    Dopo qualche secondo potrete togliere la carta con una pinza.

    Cuocetene tre alla volta in modo da mantenere costante la temperatura dell’olio.

    Fate cuocere da un lato per qualche minuto, quindi rigirate e continuate la cottura.

    Mi raccomando la fiamma moderata, per evitare che i bomboloni si scuriscano troppo rimanendo crudi al centro.

    Togliete infine dall’olio e mettete i bomboloni fritti su carta da cucina. Fate raffreddare.

    Fate un buco lateralmente e con l’aiuto di una sac à poche munita di bocchetta lisca, riempite i vostri bomboloni fritti con crema.

    Rotolateli nello zucchero e servite.

Precedente SUPPLI' "AL TELEFONO" il goloso spuntino romano filante! Successivo POLPETTONE "A SORPRESA" CON FUNGHI E SPECK!

Lascia un commento