Crea sito

Frittelle di baccalà con pastella alla birra

frittelle di baccalà
 

Le frittelle di baccalà sono una preparazione adatta sia all’aperitivo che all’antipasto, una frittura resa molto leggera dalla pastella alla birra preparata con la farina di riso. (in alternativa puoi usare la tua ricetta di pastella preferita anche se ti consiglio di provare questa almeno una volta, non tornerai più indietro).
Ma vediamo nel dettaglio ingredienti, dosi e passaggi della ricetta.

frittelle di baccalà
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gBaccalà dissalato
  • Olio di semi (per la frittura)

Per la pastella

  • 200 gFarina di riso
  • 200 mlBirra chiara (ghiacciata)
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 2 ramettiPrezzemolo
  • 1 cucchiainoLievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1 cucchiainoSale
  • 1 cucchiainoPepe nero
  • 1 cucchiainoScorza di limone

Preparazione delle frittelle di baccalà

  1. Inizia la preparazione delle frittelle di baccalà dalla pastella: in una ciotola setaccia la farina di riso e il lievito.

  2. Aggiungi a filo la birra (che per la buona riuscita della ricetta deve essere freddissima) mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungi anche l’olio evo e continua a mescolare.

  3. La pastella deve avere una consistenza abbastanza densa altrimenti non farà presa sul baccalà.

  4. Lasciala riposare per 30 minuti in frigorifero.

    Trascorso questo tempo, condisci la pastella con sale, pepe nero, scorza di limone e prezzemolo tritato.

  5. Taglia in pezzi il baccalà dissalato e aggiungilo alla pastella: amalgama bene tutto in modo che ogni pezzo di baccalà sia ben ricoperto di pastella.

  6. Riscalda l’olio di semi in friggitrice o in una pentola abbastanza alta fino alla temperatura di 175°C.

  7. Prendi con un cucchiaio un pezzo di baccalà ricoperto di pastella e friggilo finchè non sarà ben dorato da tutti i lati: mi raccomando non aggiungere troppi pezzi di baccalà per non abbassare eccessivamente la temperatura dell’olio, solo in questo modo otterrai un fritto asciutto e croccante!

  8. Scola le frittelle di baccalà su un foglio di carta paglia o carta assorbente da cucina e servile subito ben calde.

Frittelle di baccalà – Per concludere

Tips: nella pastella puoi omettere il prezzemolo o sostituirlo con erba cipollina, basilico o timo limonato.

Ti interessano altre ricette? Prova questa –> FRITTELLE DI PESCE

4 Risposte a “Frittelle di baccalà con pastella alla birra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.