Crea sito

Frittelle di patate e cipolle

frittelle di patate e cipolle

Le frittelle di patate e cipolle sono delle golose pepite a base di patate bollite, cipolle e pecorino romano perfette da servire come aperitivo ma anche come contorno per i più piccoli e non. Queste frittelle si preparano con ingredienti poveri e per questo sono anche molto economiche oltre che facilissime da preparare.
Quelle che ti propongo adesso sono fritte (ogni tanto si può fare) ma in fondo alla ricetta trovi le indicazioni per la cottura in forno.

Ma vediamo nel dettaglio ingredienti, dosi e passaggi della ricetta.

frittelle di patate e cipolle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni15 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gpatate
  • 1cipolla dorata
  • 1uovo (medio)
  • 30 gpecorino romano (grattugiato)
  • 1 cucchiainosale
  • Mezzo cucchiainopepe nero
  • q.b.pane grattugiato
  • 1 lolio di semi di arachide
  • q.b.timo

Preparazione delle frittelle di patate e cipolle

Disclaimer: all’interno della ricetta sono presenti link in affiliazione
  1. Per preparare le frittelle di patate e cipolle dobbiamo prima di tutto bollire le patate.

    Dopo averle pelate e tagliate a cubetti cuocile in acqua leggermente salata fino a che non diventeranno morbide (all’incirca 15 minuti).

    Scola e lascia raffreddare.

  2. Monda la cipolla, tagliala a fettine sottili e falla appassire in padella con poco olio per 5 minuti facendo attenzione che non bruci.

  3. Schiaccia le patate con una forchetta o con uno schiaccia patate come questo.

    Aggiungi la cipolla, il pecorino romano grattugiato, il timo, sale e pepe nero.

    Amalgama tutti gli ingredienti e aggiungi un uovo medio leggermente sbattuto.

  4. Non ti resta che asciugare l’impasto delle frittelle con un po’ di pane grattugiato, a me ne sono serviti circa 3 cucchiai: il composto deve rimanere morbido e solo leggermente appiccicoso.

  5. Forma con le mani leggermente inumidite delle polpettine schiacciate.

    Passale nel pangrattato e falle rassodare in frigorifero per 30 minuti.

  6. Friggi le frittelle di patate e cipolle in olio profondo a 170°C fino a che non diventano dorate (circa 3 minuti).

    Controlla la temperatura dell’olio con un termometro da cucina come questo.

    Io ho usato la mia friggitrice che ho da anni e con cui mi trovo benissimo –> Aigostar Friggitrice 2200Watts.

    Scola le frittelle su carta assorbente da cucina o carta paglia e servile subito caldissime.

Frittelle di patate e cipolle – Per concludere

frittelle di patate e cipolle

Tips: per un risultato più leggero puoi cuocere le frittelle in forno statico a 200°C per circa 15 minuti. Ti consiglio di prepararne in quantità e di surgelarle da fritte per non più di 3 mesi.

Ti interessano altre ricette? Prova questa! (clicca sull’immagine per aprire il link)

polpette di zucca e patate

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.