Bocconcini di tacchino al vino bianco

Siete in cerca di un’idea gustosa per cena e non avete proprio tempo di cucinare? I bocconcini di tacchino al vino bianco sono una ricetta velocissima, con tanto sapore e pochi ingredienti: basta accompagnarli con una delicata insalata e, per magia, la cena è pronta.

I bocconcini di tacchino al vino bianco, infatti, sono saporiti, accompagnati da un velo di salsa leggermente cremosa: questo permette alla carne di rimanere tenerissima e succosa, senza seccarsi in cottura, e senza ottenere un piatto troppo “pasticciato” con pesanti intingoli.

Questa ricetta parte da una fesa di tacchino, un taglio economico, abbastanza magro e soprattutto infinitamente versatile: se andate di fretta, tagliare la carne a bocconcini vi avvantaggerà sui tempi di cottura e farà la gioia di grandi e piccini.  Io servo i bocconcini di tacchino al vino bianco con una semplice insalata, perchè mi piace molto l’abbinamento, ma siete liberi di sbizzarrirvi: ad esempio potreste accompagnarli ad un contorno di patate, come le patate sabbiose, oppure le patate saltate. Insomma, tutto dipende anche dal tempo a disposizione.

La morale è che, se non avete voglia o tempo di lanciarvi in laboriose preparazioni, i bocconcini di tacchino al vino bianco vi salveranno questa volta e… molte altre a venire, perchè già so che li rifarete ancora! :-P

Bocconcini di tacchino al vino bianco

•••••

bocconcini di tacchino al vino bianco

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | 2 persone

300 g di fesa di tacchino
un bicchiere di vino bianco secco
2 cucchiai di olio extravergine
uno spicchio d’aglio
un cucchiaino colmo di mix aromatico per arrosti
un cucchiaino circa di farina
sale, pepe

procedimento

Ripulire la fesa di tacchino, eliminando il grasso ed eventuali nervetti, quindi tagliare la carne a tocchetti.

In una padella, scaldare l’aglio con l’olio e, quando comincia a sfrigolare, tuffarvi i bocconcini, saltandoli spesso a fuoco vivace. Quando la carne avrà assunto una colorazione chiara, unire gli aromi seguiti dal vino, regolare di sale e pepe, quindi far sfumare rimescolando spesso per uniformare la cottura.

Verso la fine, quando la carne sarà ormai cotta, unire la farina al fondo di cottura, avendo l’accortezza di mescolare subito per evitare la formazione dei grumi. Far addensare il fondo di cottura, fino ad ottenere una salsa fluida che rivestirà la carne. Servire subito.

•••••

Bocconcini di tacchino al vino bianco

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.