Crea sito

Torta Red Velvet

Ecco la mia Torta Red Velvet per questo San Valentino 2020, leggermente in anticipo sicuramente, ma chi ha un blog viaggia sempre con qualche settimana di anticipo! Mi premeva cambiare la vecchia foto in verità, e desideravo anche aggiornare la ricetta con una crema frosting davvero spettacolare che ho provato su altri tipi di dolce, la trovo perfetta per una torta particolare come questa!

La sua particolarità infatti non è semplicemente il suo colore, rosso velluto appunto. Il vero punto di forza di questa torta tutta Newyorkese è il leggero retrogusto salato che esalta il tocco di cacao che vi è nell’impasto, e che contrasta con il gusto della crema al formaggio dolce.

A distanza di 3 anni rinnovo la ricetta della mia red velvet come una promessa d’amore, al mio compagno che avrà il piacere di mangiarne una bella fetta, per dirgli che lo amo da ben 17 anni, ed ogni giorno mi fa sentire una donna fortunata ed amata… e per il mio blog, per regalargli una nuova foto più bella, per dirgli che lo amo e amerò sempre, anche quando sembra che lo metto da parte, ma lo faccio solo perché so che tanto resta lì, ad aspettarmi sempre!

Sandra

Ingredienti per una Torta Red Velvet da 20 cm di diametro

  • 290 g di farina 0
  • 300 g di zucchero bianco
  • semi di una bacca di vaniglia oppure 4 g di estratto
  • 5 g di aceto di vino bianco o di mele
  • 110 g di burro morbido a temperatura ambiente
  • Colorante alimentare rosso (1 cucchiaino colmo di quello in gel o 4 g di quello liquido)
  • 3 g di sale
  • 5 g di bicarbonato
  • 2 uova
  • 10 g di cacao amaro in polvere
  • 250 g di latticello (da preparare con 125 g di yogurt magro, 125 g di latte parzialmente scremato e 1 cucchiaino di succo di limone)

Per il frosting al formaggio

  • 250 g di mascarpone
  • 300 g di formaggio spalmabile tipo philadelphia
  • 350 ml di panna da montare
  • 150 g di zucchero a velo
  • semi di una bacca di vaniglia

Preparazione

Per prima cosa prepariamo il latticello, mescolate i tre ingredienti descritti nella lista e lasciate riposare il composto per 20 minuti.

Nel frattempo preparate e pesate tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione della nostra torta red velvet.

Imburrate ed infarinate anche il vostro stampo per dolci, io ho finalmente trovato l’occasione di utilizzare il fantastico stampo a cuore preso all’ikea almeno un paio di anni or sono, e mai utilizzato!

Trascorsi i 20 minuti per il latticello iniziamo ad impastare, inserite in una ciotola o nella planetaria il burro morbido a pezzetti e lo zucchero, iniziate a montare a lungo, almeno 10 minuti e poi incorporate una per volta le due uova.

Preriscaldate il forno a 180° ventilato perché a breve potrete infornare.

Aggiungete al burro montato la vaniglia e poi il colorante rosso continuando ad impastare, la quantità di colorante necessaria dipende dalla marca che andrete ad utilizzare, io utilizzo il colorante in gel e sono serviti circa 7 g per ottenere questo rosso molto intenso.

Sciogliete il sale nel latticello e unitelo al composto, infine aggiungete il cacao miscelato alla farina suddividendo il tutto in 4 dosi, mescolate bene per qualche minutino. Mentre il composto si amalgama perfettamente unite il bicarbonato all’aceto e con un cucchiaino girate per qualche secondo.

Vedrete formarsi la schiuma e quindi unitelo subito all’impasto nella ciotola, miscelate per qualche minuto per far si che l’unico agente lievitante presente nella torta si distribuisca bene e quindi versate tutto nello stampo imburrato e infarinato per benino.

Livellate e uniformate la superficie con una spatola e infornate per 60/70 minuti il dolce, fate una prova stecchino prima di tirare fuori dal forno la torta. Se infilzando il dolce al cuore, lo spaghetto esce sporco, proseguite la cottura per qualche altro minuto finché lo spaghetto non ne uscirà pulito!

Fate raffreddare perfettamente la torta, nel frattempo potete dedicarvi alla preparazione della crema frosting al formaggio, che deve riposare in frigo almeno 1 ora.

PREPARAZIONE DELLA CREMA al FORMAGGIO

Con le fruste elettriche miscelate i due formaggi (mascarpone e formaggio spalmabile) con lo zucchero a velo ed i semi della bacca di vaniglia. In una ciotola a parte montate la panna perfettamente a neve e incorporatene dapprima solo due cucchiaiate alla crema al formaggio, aiutandovi con una spatolina per dolci.

Unite ora la restante panna a piccole dosi amalgamandola dal basso verso l’alto per ottenere una crema spumosa e soda, perfetta per decorare la nostra torta.

Mettetela in una sac-a-poche con il beccuccio che preferite (io quello liscio) e lasciate riposare il composto in frigo per almeno 1 ora.

E’ il momento di farcire e decorare la nostra meravigliosa Torta Red Velvet

Quando la torta sarà ben fredda, forse avrà una leggera curvatura che si è creata in cottura sul lato superiore, con un coltello affilato livellatela con delicatezza come ho fatto io, tenete da parte l’eccesso per decorare la torta. Naturalmente la parte livellata con il coltello, andrà sotto per fare da primo disco.

Ora tagliate la base della red velvet in 3 dischi/cuori perfettamente della stessa altezza, predisponete il primo disco sul piatto da portata e iniziate a farcire ordinatamente e partendo dall’esterno con tanti piccoli puff di crema al formaggio.

Io ho fatto prima una piccola prova al centro per capire che pressione usare per farli più o meno tutti uguali e cosa più importante, della stessa altezza.

Ponete il secondo disco sulla prima base di farcitura e procedete allo stesso modo per il secondo strato. Ricoprite con il terzo e ultimo disco di torta e ora decorate la superficie come più vi piace. Io ho usato qualche briciolina rossa tenuta da parte prima e dei simpatici cuoricini di zucchero bianchi e rosa, per rendere il tutto ancora più romantico e speciale.

Fate riposare la torta in frigo per almeno 1 ora prima si tagliare e che sia un San Valentino con i fiocchi anche per voi!

Se cerchi altre idee per San Valentino prova anche la ricetta del mio plumcake al cacao con cuore al centro .

Seguimi : su FACEBOOK Instagram PINTEREST e Telegram  e YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.