Cheesecake ai lamponi

Ho preparato questa Cheesecake ai lamponi su espressa richiesta del mio compagno per la festa del suo compleanno.Abbiamo fatto una cena a casa con la famiglia e mentre ero al telefono e gli spiegavo che stavo per fargli la sua amata torta ricotta e pere mi stoppa subito ed esclama…..”no! non la voglio, fa caldo, mi devi fare una cheesecake alla frutta!”

Mentre mi interrogavo su cosa potesse esserci di caldo, in una stupenda e fresca torta ricotta e pere, ho comprato anche gli ingredienti per fare una cheesecake senza cottura, ed ho scelto come frutta i suoi amati e aromatici lamponi….

Naturalmente ho fatto anche la mitica “ricotta e pere” che ho pubblicato qualche giorno fa, ero troppo ispirata per rinunciare.

Se volete fare un dolce con i lamponi un po’ più sbrigativo e senza colla di pesce invece, posso consigliarvi questi Dessert in barattolo con crema di ricotta e lamponi.

Tra le virtù dei lamponi vi svelo in anteprima che hanno proprietà diuretiche,depurative e che sono ricchi della nostra alleata vitamina E,….il resto potrete scoprirlo curiosando qui.

ricetta cheesecake ai lamponi

Ingredienti per una cheesecake ai lamponi per uno stampo da 22 cm di diametro

  • 180 g di biscotti digestive
  • 100 g burro
  • 750 g di ricotta
  • 250 g di formaggio spalmabile philadelphia o simili
  • 375 g lamponi (io 3 vaschette da 125)
  • 200 g di zucchero
  • 70 g di succo di limone
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 20 g di gelatina in fogli

Preparazione

Per preparare una cheesecake ai lamponi fatta ad arte, iniziate tritando i biscotti in un mixer per ridurli ad uno sfarinato,sciogliete anche il burro a bagnomaria o per fare prima nel forno a microonde per pochi minuti a media potenza.

Amalagamate bene burro e biscotti frullati, create il fondo della torta ai lamponi versando il tutto in uno stampo a cerniera foderato di carta forno. Io ho isolato anche i bordi della tortiera attaccando strisce di carta forno sul bordo ungendo lo stampo di burro, in modo da far attaccare la carta senza problemi. Premete bene il fondo di biscotti creando una base liscia e uniforme.Mettete in frigo a rapprendere mentre vi occupate del resto della torta.

Tenete da parte una delle vaschette da 125 g di lamponi per la decorazione finale, con gli altri 250 g invece preparate la gelèe ai lamponi. Verseteli in una pentolina con lo zucchero e il succo di limone filtrato,cuocete per circa 10 minuti mescolando continuamente e fino a ridurli in purea morbida.

Filtrate il succo in una ciotola e passate i lamponi in un passaverdure a buchi stretti per scartare tutti i semini, aggiungete tutta la purea ottenuta al succo e conservate in frigo.

Preparate la crema setacciando la ricotta fresca evitando di includere eventuali residui sierosi,unite la crema al formaggio spalmabile,la polpa di un baccello di vaniglia e lo zucchero a velo, frullate bene il tutto fino ad ottenere un composto cremoso.

Mettete a bagno 10 g dei fogli di gelatina previsti in acqua fredda (non troppa) per 10 minuti e intanto scaldate circa 40 ml del succo di lamponi che avete ottenuto prima, senza farlo giungere ad ebollizione sciogliete al suo interno la gelatina ammorbidita e ben strizzata, mescolate a lungo con un cucchiaio fino a vederla completamente e ben sciolta.

Lasciate intiepidire abbastanza lo sciroppo fino a poterlo aggiungere alla crema di ricotta e amalgamatelo bene a lungo per rendere la distribuzione della gelatina omogenea. Versate il composto nello stampo a cerniera con la base di biscotti e livellate con una spatola tutta la superficie.Conservate e fate rapprendere in frigo per almeno 2 ore.

Trascorse le due ore preparate la gelèe per la copertura, mettete in ammollo gli altri 10 g di gelatina e scaldate lo sciroppo di lamponi rimasto , spegnete il fuoco poco prima che giunga ad ebollizione e aggiungete la gelatina ammorbidita e ben strizzata,mescolate a lungo fino a vederla completamente sciolta. Lasciatela intiepidire in una ciotola di vetro per fare prima e poi versatela sulla superficie della torta che non aspetta altro in frigo,aggiungete anche la 3 vaschetta di lamponi interi ancora in frigo come decorazione a mo di montagnella, oppure divertitevi a distribuirli come più vi piace, lasciate rapprendere bene in tutto per almeno 3 ore!

Seguimi : su FACEBOOK Instagram PINTEREST e Telegram  e YOUTUBE

Precedente Torta ricotta e pere Successivo Patate al forno croccanti fuori e morbide dentro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.