Crea sito

Chiffon cake

La chiffon cake è la base che preferisco utilizzare quando devo realizzare una torta di compleanno. Che sia una nude cake o una torta in pasta di zucchero o superdecorata, mi affido a questo impasto morbido e scioglievole, spugnoso e che non ha bisogno di troppa bagna, in alcuni casi infatti si può omettere del tutto. Lo scorso anno l’ho utilizzata per fare una meravigliosa nude cake con ganache al cioccolato bianco.

Resta comuque una torta perfetta anche per la colazione o la merenda comunque, con un tocco di zucchero a velo è del tipo “una fetta tira l’altra” .

Comprate subito lo stampo da chiffon cake se ancora non lo avete, lo utilizzerete tantissimo,la particolarità sta nei piedini che vi permetteranno di lasciarla raffreddare a testa in giù e quindi di non sgonfiarsi una volta uscita dal forno, e la base removibile la farà staccare da sola dallo stampo non appena sarà abbastanza fredda, dovrete solo rimuoverlo con l’aiuto di un coltellino affilato e sarà perfetta, alta e spugnosa come poche al mondo.

Sandra

Ingredienti per uno stampo da chiffon cake da 22 cm di diametro sul fondo, 26 cm in superficie e 10 cm di altezza.

  • 300 g Zucchero
  • 290 g Farina 0
  • 200 g Acqua
  • 120 g di Olio di semi di girasole
  • 6 Uova (del peso totale senza guscio di 400 g)
  • 1 bustina di vanillina
  • Scorza di limone Bio
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 8 g di Cremor tartaro
  • 2 g di Sale fino

Preparazione

Setacciate la farina in una ciotola insieme al lievito, unitelo allo zucchero e il sale, mescolate per amalgamarle bene tra loro.

In un’altra ciotola, separate i tuorli dagli albumi e tenete da parte gli albumi. Aggiungete ai tuorli l’acqua a temperatura ambiente e l’olio di semi.

Grattugiate la scorza di un limone Bio, aggiungete anche la bustina di vanillina all’impasto di tuorli. Sbattete il composto con le fruste fino a renderlo omogeneo ma senza montarlo, unitelo quindi alla miscela di farina, zucchero e lievito.

Mescolate con la frusta fino a vedere un composto omogeneo e cremoso. Tenete da parte questo impasto e in una nuova ciotola montate gli albumi, quando iniziano a diventare bianchi e spumosi aggiungete il cremor tartaro e continuate a montare a neve ben ferma.

Trasferite una prima parte degli albumi montati nell’impasto tenuto da parte e mescolate con la spatola per iniziare a stemperare il composto, poi aggiungete il resto degli albumi un pò alla volta e sempre con una spatola, con movimenti dall’alto verso il basso per non smontarli.

Versate il composto ben amalgamato nello stampo per chiffon cake, infornate in forno statico preriscaldato a 160° per circa 60 minuti.

Quando sarà cotta capovolgete lo stampo e lasciatelo così, sugli appositi piedini fino a quando si sarà raffreddata e si staccherà dai bordi da sola, quando ciò averra’, dovrete solo staccare la parte superiore dello stampo aiutandovi con un coltellino affilato.

Spolverate d zucchero a velo la vostra chiffon cake e cercate di resistere a non divorarla tutto in un solo pomeriggio!

Seguimi : su FACEBOOK Instagram PINTEREST e Telegram  e YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.