Pasta agli asparagi e zafferano con polvere di speck

La pasta agli asparagi e zafferano con polvere di speck è un primo piatto molto prelibato ma non soltanto per il condimento ma per il tipo di pasta che ho usato. Ti ricordi dell’azienda la Regina dei Sibillini, il pastificio dei Monti Sibillini che produce un’ottima pasta artigianale? Sì proprio quella dei fusilli integrali ai funghi porcini con mirtilli e fonduta di taleggio, hai indovinato!!!Stavolta ho assaggiato gli spaghettoni: porosi, consistenti che reggono perfettamente la cottura, e che ti consiglio di assaggiarne un filo prima di condirli, cosicché puoi apprezzarne l’aroma del grano di montagna, coltivato sui Monti Sibillini, nelle Marche. Quei campi di grano che in questo periodo di tarda primavera sono ancora verdi, come gli asparagi che ho deciso di usare per la ricetta di oggi, insieme allo zafferano che con il suo colore giallo evoca il caldo sole di giugno che trasformerà ogni spiga verde in dorata…e poi come sai già, ci deve essere sempre un valore aggiunto, quel tanto di impercettibile che rende il piatto diverso, come una leggera e saporita polvere di speck!!!
Seguimi in cucina!

Sponsorizzato da Regina dei Sibillini

pasta agli asparagi e zafferano
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gPasta (Spaghettoni Regina dei Sibillini)
  • 300 gAsparagi (freschi o surgelati)
  • 40 gCipolla
  • 200 mlPanna fresca liquida
  • 0.30 gZafferano (2 bustine o in pistilli)
  • 90 gSpeck (a dadini o in fette non troppo sottili)
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe misto in grani

Preparazione

  1. pasta agli asparagi e zafferano

    Vediamo insieme come si prepara la pasta agli asparagi e zafferano con polvere di speck.

    Se hai deciso di usare lo zafferano in pistilli ricordati metterlo in ammollo in una tazzina di acqua calda per almeno un paio di ore.

    Per prima cosa se usi gli asparagi freschi occupati della loro pulizia: taglia la parte finale del gambo che è più dura, sciacqua gli asparagi in acqua fredda corrente.

    Sbollenta gli asparagi in abbondante acqua salata per 6-7 minuti.

    Prima di scolarli prepara una ciotola piena di acqua fredda con qualche cubetto di ghiaccio.

    Scola gli asparagi e immergili nell’acqua fredda.

    Non buttare l’acqua di cottura degli asparagi perché ti servirà per cuocere gli spaghetti.

    Lo shock termino serve per fissare il colore verde acceso degli asparagi.

    Lo stesso procedimento vale se usi gli asparagi surgelati, sbollentali appena tirati fuori dal congelatore e cuocili per 4 minuti e poi sempre nell’acqua fredda con il ghiaccio.

    In una padella antiaderente a fiamma bassa fai tostare lo speck tagliato a striscioline oppure a dadini.

    Non aggiungere acqua o olio, lascia che si asciughi fino a seccarsi del tutto.

    Muovi la pentola oppure mescola in modo che lo speck si cuoce in maniera uniforme.

    Con un macinatutto trita lo speck fino a ridurlo in polvere.

    Scola gli asparagi dall’acqua fredda e tagliali a rondelle lasciando le punte intatte.

    In una padella scalda l’olio extravergine di oliva con la cipolla tagliata finemente.

    Aggiungi gli asparagi e un pizzico di pepe misto in grani macinato al momento.

    Unisci un mestolo di acqua di cottura della pasta, copri con un coperchio e lascia cuocere per 5 minuti.

    Cuoci gli spaghettoni Regina dei Sibillini per 1 minuto in meno rispetto al tempo di cottura riportato sulla confezione perché finiranno di cuocersi con il condimento in padella.

    Prima di scolare la pasta, aggiungi la panna fresca liquida agli asparagi, poi lo zafferano e mescola per far sciogliere lo zafferano.

    Scola la pasta, uniscila al condimento con un mestolo di acqua di cottura e mescola per un paio di minuti in modo che gli spaghetti siano ben amalgamati.

    Cospargi gli spaghetti agli asparagi e zafferano con la polvere di speck e servili subito in tavola.

    Grazie per aver scelto di preparare questa buonissima ricetta insieme a me!

  2. pasta agli asparagi e zafferano
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.