Savoiardi fatti in casa per tiramisu senza lievito

I Savoiardi fatti in casa per tiramisù vengono realizzati seguendo la ricetta dei “savoiardi”, detti anche “biscotti di Savoia”.

Essi furono inventati dal cuoco dei Savoia in occasione di una visita a corte fatta dalla famiglia reale di Francia. In seguito a ciò, essi divennero i dolci più ambiti dagli ospiti di casa Savoia e la conoscenza dei savoiardi si diffuse in tutte quelle regioni dove si ebbe l’influenza dei Savoia.

La gente iniziò a realizzarli in casa propria, dandone una propria versione, come è avvenuto in Sardegna o in Sicilia, dove i savoiardi sono divenuti parte integrante del panorama dei dolci locali.

Nella loro versione originale, si tratta di biscotti da inzuppo, leggeri e dolci che trovano il loro principale impiego in preparazioni di pasticceria e cioè in Tiramisù e in Charlotte.

Tali dolci vengono prodotti anche a livello industriale, ma é chiaro che per quanto buono, un prodotto preconfezionato non potrà mai eguagliare un prodotto fresco.

Realizzarli in casa é semplice, occorre solo un poco di pazienza per ottenere dei biscotti che, sia se gustati a colazione, magari inzuppati in buon caffè latte, sia se usati per realizzare un buon tiramisù, faranno davvero la differenza.

Da quando ho provato per la prima volta a farli in casa, non li ho più lasciati: in meno di un ora avevo in casa diverse teglie di savoiardi appena sfornati, profumati e fragranti.

In modo del tutto gratuito, puoi iscriverti al mio nuovo canale YOUTUBE cliccando qui. Riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Savoiardi fatti in casa per tiramisu senza lievito (per circa 30 biscotti)

60 g farina 00
3 uova (medie)
70 g zucchero
30 g fecola di patate
1 bustina vanillina
25 g zucchero a velo (per la superficie)
2 cucchiai zucchero (per la superficie)

98,16 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 98,16 (Kcal)
  • Carboidrati 19,51 (g) di cui Zuccheri 12,98 (g)
  • Proteine 2,74 (g)
  • Grassi 1,49 (g) di cui saturi 0,66 (g)di cui insaturi 0,80 (g)
  • Fibre 0,13 (g)
  • Sodio 23,07 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 21 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Savoiardi fatti in casa per tiramisu senza lievito

Teglie da forno
Spatola in silicone

Preparazione

Savoiardi fatti in casa per tiramisu senza lievito

Savoiardi fatti in casa per tiramisu

Setacciare la farina insieme alla fecola per 3 volte, ciò é utile per rendere le polveri più leggere e non far smontate le uova quando le andremo ad aggiungere.

In una ciotola, sbattere i tuorli con una frusta a mano fino ad ottenere un composto fluido, senza arrivare a montare.

A parte lavorare gli albumi con le fruste elettriche per circa 10 minuti a velocità moderata e quando il loro volume sarà più che raddoppiato, aggiungere lo zucchero poco alla volta.

Incorporato tutto lo zucchero, aumentare la velocità delle fruste elettriche e continuare a lavorare fino ad ottenere un composto ben gonfio.

Unire poi i tuorli a filo, continuando con le fruste elettriche.

Savoiardi fatti in casa per tiramisu

A questo punto unire pian piano, le polveri precedentemente setacciate, incorporandole stavolta con una spatola in silicone dal basso verso l’alto.

Trasferire l’impasto in una sac a poche monouso e dopo aver tagliato la punta ad una larghezza di circa 2 cm, realizzare bastoncini lunghi 6/ 7 centimetri, facendoli ricadere sulla teglia ricoperta di carta forno.

Savoiardi fatti in casa per tiramisu

Chi volesse, potrebbe utilizzare gli appositi stampi, che consentono di ottenere savoiardi molto simili nell’aspetto a quelli industriali.

Distanziare sufficientemente i bastoncini gli uni dagli altri. Spolverizzare di zucchero a velo e poi di zucchero semolato e infornare in forno già caldo alla temperatura di 200 gradi, statico, livello medio, per una decina di minuti.

Dovranno avere assunto un bel colore dorato.

Se si vuole, tra il forno e lo sportello si può inserire una palla realizzata con dell’alluminio. Ciò creando un minimo di apertura, fa uscire in cottura il vapore e permette di simulare in casa, i forni delle pasticcerie dotati allo scopo di una valvola.

Mentre una teglia é in forno preparare la successiva e infornarla di seguito all’altra.

I savoiardi appena realizzati sono biscotti morbidi e leggeri, ottimi da gustare tali e quali.

Se li si vuole utilizzare per il tiramisù, è opportuno lasciarli qualche giorno semplicemente coperti da un canovaccio. In tal modo diverranno più secchi e quindi si presteranno meglio alla preparazione del tiramisù.

I savoiardi fatti in casa per tiramisù senza lievito sono così pronti.

Savoiardi fatti in casa per tiramisu

Conservazione

Ben chiusi in un contenitore per dolci si conservano anche per un paio di settimane.

Potrebbe interessarti anche ..

Biscotti al latte da inzuppo

Canestrelli al cioccolato

Biscotti tutto pistacchio

Link sponsorizzati nella pagina

In modo del tutto gratuito, puoi iscriverti al mio nuovo canale YOUTUBE cliccando qui. Riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

Se vi piacciano lericettediminu vi invito a mettere “mi piace” e a seguirmi
sulle mie pagine facebook e instagram 

Su google mi trovate cercando lericettediminu giallo zafferano.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.