Mezze maniche con pesto di basilico, pinoli e mozzarella

La ricetta delle Mezze maniche con pesto di basilico, pinoli e mozzarella che vi presento oggi è davvero molto semplice da realizzare e come mi sentite dire tante volte: la semplicità paga sempre, sentirete che profumo che ha questo primo piatto! La ricetta è stata consigliata direttamente da Matteo e Leonardo del Pastificio Da Sergio perché in questo modo possiamo esaltare la particolarità delle mezze maniche realizzate con pasta di semola di grano duro, uova da allevamento biologico, acqua ed un pizzico di sale. L’altissima qualità dei prodotti, la resistenza alla cottura ed il ruvido al punto giusto di questa pasta trafilata al bronzo vi conquisteranno. Perciò lasciatevi tentare da queste Mezze maniche con pesto di basilico, pinoli e mozzarella a tocchetti.

Mezze maniche con pesto di basilico, pinoli e mozzarella

Mezze maniche con pesto di basilico, pinoli e mozzarella

Ingredienti per due persone:

  • 200 gr di mezze maniche del Pastificio da Sergio
  • una decina di foglie di basilico fresco
  • 15 gr di pinoli
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • mezzo spicchio di aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • un pizzico di sale
  • 50 gr di mozzarella tagliata a tocchetti

Mezze maniche con pesto di basilico, pinoli e mozzarella

Preparazione:

Per prima cosa prepariamo il pesto di basilico e pinoli, io preferisco prepararlo fresco ma se non avete tempo o non volete sporcare la cucina come me, potete usare tranquillamente il pesto del supermercato non succede nulla avrete solo meno profumo di basilico fresco per la casa. Partiamo dal mettere nel mixer le foglie di basilico precedentemente tamponate con un panno per pulirle, fate attenzione a non romperle o stropicciarle perché potrebbero rendere amaro il pesto. Aggiungiamo il mezzo spicchio di aglio, un pizzico di sale e facciamo andare il mixer, quando il basilico inizierà a perdere il verde della foglioline aggiungeremo i pinoli, il parmigiano grattugiato ed un filo d’olio extra vergine d’oliva continuando a far lavorare il mixer. Consiglio sempre di lavorare il pesto con la velocità minima del mixer e possibilmente con la modalità a scatti così da non scaldare troppo le foglie per non renderlo amaro. A questo punto possiamo passare alla cottura delle mezze maniche. Prendiamo una pentola e vi versiamo abbondante acqua ed un cucchiaio di sale. Quando l’acqua sarà arrivata a bollore procederemo con la cottura delle mezze maniche. Questo prodotto ci teniamo a precisare, sia io che i ragazzi del Pastificio da Sergio, va lessato da congelato perché non sono delle semplici mezze maniche da lavorazione industriale, difatti hanno bisogno di pochissimo tempo di cottura, quattro minuti e mezzo circa rispetto alle mezze maniche classiche, e devono essere ancora congelate così da conservare la loro compattezza e ruvidità. Nel frattempo versiamo il pesto di basilico in una padella antiaderente, aggiungiamo ancora un filo d’olio extra vergine d’oliva e dei pinoli tostati, scoliamo le mezze maniche dall’acqua di cottura e saltiamole velocemente in padella. L’ultimo ingrediente sarà la mozzarella a tocchetti così da non farla sciogliere con l’eccessivo calore delle mezze maniche e della padella. La mozzarella andrà a regalare ancora più freschezza a questo piatto, primaverile al 100% con un profumo inebriante.

Mezze maniche con pesto di basilico, pinoli e mozzarella

Buon appetito!!!

Vi ricordo che se volete provare anche voi la pasta fresca utilizzata nelle mie ricette la trovate dal Pastificio da Sergio di Marina Palmense, in Via Murri 7  tel. 073453788 

Troverete le mezze maniche presenti in questa ricetta e tutte le altre produzioni: pasta corta, pasta lunga, da forno, ripiena, gnocchi e fritti cosa state aspettando? Correte!!!

Se questa ricetta vi è piaciuta e siete curiosi di leggere anche le altre realizzate con i prodotti Da Sergio eccovi il link per la Chitarra con gamberi e zucchine

 

Precedente Tagliatelle al salmone affumicato

Lascia un commento

*