Danubio Dolce

Vi presento oggi la ricetta del Danubio Dolce soffice con marmellata di pesca, ovviamente potrete sostituire con crema di nocciole o crema al pistacchio. Azzarderei anche una crema pasticcera se vi piace. Il gusto del ripieno di questo dolce morbidissimo potete sceglierlo voi. Il Danubio Dolce fatto in casa è uno dei miei preferiti, pochi passaggi, poche ore di lievitazione, ed il risultato è sempre perfetto. Una ricetta facile da seguire, super versatile perché ogni volta potrete dare una forma diversa al Danubio. Questa volta infatti ho deciso di adattarlo alla festa dell’anno che più amo: il Natale!

Ho trovato gli stampi ad Albero di Natale presso il supermercato dove lavoro, se voi non riuscite a trovarli e volete realizzare questo dolce Danubio potete acquistarli qui. Sono stampi monouso, acquistando da questo link ne riceverete due. In più vi segnalo queste bellissime stelle, sempre monouso di carta. Amazon è sempre il market place più fornito.

Questa settimana poi ho provato anche una ricetta salata, gli Alberi di Natale salati con Philadelphia, prosciutto cotto, crema di fave e tartufo. Ad ognuno il suo gusto tutti da provare!

Prima di passare alla ricetta del Danubio dolce morbidissimo vi ricordo che potete diventare follower della pagina Facebook dove siamo quasi 15.000 utenti, oppure scegliere il profilo Instagram o la bacheca Pinterest. Chicca delle chicche, il canale Telegram per ricevere la ricetta del giorno in modo semplice e gratuito.

Di seguito inoltre vi lascio altre ricette, dal Danubio salato con cotto e scamorza a quello a forma di plumcake o di Colomba di Pasqua. Trovate anche le ricette del Pan Brioche, altra mia grande passione.

danubio dolce morbidissimo
Danubio Dolce morbidissimo
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

per un Danubio dolce da 900 g:

300 g farina Manitoba (oppure farina 00)
250 g farina 00
1 bustina lievito di birra disidratato (o 10 g di lievito di birra fresco)
1 uovo (a temperatura ambiente medio grande)
60 g zucchero
250 ml latte (a temperatura ambiente)
1 pizzico sale
60 ml olio di semi (oppure 70 g di burro sciolto a bagno maria)
1 fiala vaniglia
100 g marmellata (gusto a vostra scelta)
q.b. zucchero di canna
q.b. granella di zucchero
394,34 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 394,34 (Kcal)
  • Carboidrati 66,17 (g) di cui Zuccheri 20,27 (g)
  • Proteine 11,27 (g)
  • Grassi 10,17 (g) di cui saturi 2,15 (g)di cui insaturi 7,09 (g)
  • Fibre 1,83 (g)
  • Sodio 68,30 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 110 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

necessari per preparare il Danubio dolce morbidissimo:

1 Pennello
1 Forno
1 Cucchiaino
1 Spianatoia
1 Bilancia
1 Cucchiaio
1 Canovaccio
1 Coltello
1 Mattarello in silicone

Passaggi

prepariamo il Danubio dolce sofficissimo:

Iniziamo la preparazione del Danubio dolce sofficissimo dal setacciare le due farine, aggiungendo la bustina di lievito di birra disidratato. Una bustina va benissimo per circa 500 g di farina. Considerate poi che la Manitoba che ho utilizzato ha una potenza da W 400, quindi una bustina è più che sufficiente. Se non trovate facilmente questa farina potete preparare il Danubio utilizzando tutta farina 00. Il risultato sarà sempre buonissimo e super soffice. Come vi indicavo nella lista degli ingredienti, se non avete il lievito disidratato potete optare per il più classico lievito di birra fresco, ne basteranno 10 g. Ovviamente in questo caso dovrete scioglierlo nel latte appena intiepidito e poi seguire tutti gli altri passaggi della ricetta del Danubio dolce con marmellata.

Versiamo le farine setacciate con il lievito nella ciotola della planetaria. Aggiungiamo lo zucchero ed azioniamo la macchina con velocità lenta. Coliamo a filo il latte prima, tenendo da parte un paio di cucchiai che ci serviranno poi per spennellare la superficie del dolce, e l’olio di semi poi. Lasciamo lavorare per qualche minuto, aggiungiamo poi la fialetta di vaniglia ed il pizzico di sale. Ora la planetaria farà il suo lavoro, ovvero incordare bene il nostro impasto. Più o meno una cinque minuti di lavorazione sempre a bassa velocità.

Ora è il momento del primo riposo di lievitazione. Sganciamo il gancio della planetaria, con un cucchiaio puliamolo e con lo stesso formiamo una palla con l’impasto. Copriamo la ciotola con un canovaccio inumidito e poniamola nel forno con la luce accesa. La prima lievitazione raddoppierà il volume del nostro impasto di Danubio. Il tempo è di circa 2 ore. Se non avete fretta e potete lasciarlo lievitare di più aspettatene tranquillamente 3. Poi procedete così come segue la ricetta.

ricetta danubio dolce
Ricetta Danubio Dolce con marmellata

Riprendiamo la ciotola dal forno. Stendiamo una tovaglia sul tavolo e posizioniamo la spianatoia. Spolveratela con della farina. Ora con un coltello tagliamo tante piccole palline di circa 40 – 50 g di impasto. aiutandoci con la bilancia. Con il mattarello stendiamo i vari dischi. Posizioniamo al centro di ogni disco un cucchiaino abbondante di marmellata o di crema di nocciole (alias Nutella) o di crema al pistacchio o pasticcera. Scegliete voi insomma. Ungiamo il fondo dello stampo a forma di Albero di Natale con il pennello da cucina con un filo di olio di semi. E procediamo alla chiusura delle palline di Danubio dolce. Con le dita arrotoliamo i bordi e pizzichiamoli al centro così da chiudere bene la pallina. Esercitate una leggera pressione e poi arrotolatele con il classico gesto da “polpetta” o “palla di neve”

Mano a mano posizionate le palline nello stampo, non troppo appiccicate tra loro perché poi lasceremo lievitare ancora un’ora il nostro impasto. Per tale motivo lasciate spazio alla lievitazione. Una volta terminate la palline, poniamo il nostro Albero di Natale nel forno, sempre con la luce accesa, a riposare per un’altra ora. Passato questo tempo, sempre con l’aiuto del pennello per alimenti, bagniamo la superficie del Danubio dolce fatto in casa e spolveriamo con dello zucchero di canna e della granella di zucchero. Siamo così pronti per accendere il forno per la cottura del nostro dolce natalizio.

dolce natalizio
Ricetta dolce con marmellata

Portiamo il forno con la modalità statico a 180 gradi. Nel mio caso il forno è molto vecchio, bastano 170 gradi ed una cottura di circa 30 minuti. Ognuno conosce il proprio forno ed i suoi difetti, perciò indicativamente posso dirvi 180 gradi con un tempo di cottura di 35 minuti. Ma sono la prima a dirvi che non sempre le tempistiche ed i gradi sono i medesimi per tutti. Da me diventerebbe tutto troppo cotto se tenessi questa cottura. Perciò provate ad abbassare anche voi i gradi se il vostro forno fa gli scherzetti come il mio. Detto ciò procediamo con la cottura del nostro dolce.

Una volta ultimata potrete scegliere se spolverarlo con dello zucchero a velo o meno. Io ho preferito senza perché non sono una grande amante dello zucchero a velo. A questo punto non mi resta che ricordarvi che vi aspetto alla prossima ricetta ed augurarvi buon appetito!

Conservazione del Danubio Dolce fatto in casa:

Potrete conservare il Danubio in un porta dolci, resterà super soffice per 3 giorni circa. Se avete scelto la farcitura di crema ricordate che vi sono le uova, sono si cotte, ma è sempre meglio non superare troppi giorni di conservazione. Vi sfido comunque a non terminare prima questo dolce super goloso e soffice.

“In questo contenuto ci sono uno o più link di affiliazione”

Seguite Le Ricette di Bea con i seguenti canali social:

Canale Telegram

Instagram

Facebook

Youtube

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *