Pastiera di riso

La pastiera durante il periodo di Pasqua non manca mai a casa mia. Quando ero piccola mi incantavo nel guardare  mia nonna preparare le pastiere ne faceva tante, per ognuno dei suoi figli, e ancora oggi le prepara.

C’è ne sono di due tipi quella di grano e quella di riso, la ricetta che vi propongo oggi è la  pastiera di riso che delle due è quella che preferisco!!!!

Pastiera di riso

Ingredienti per la frolla:

  • 1 uovo
  • 125 g di zucchero
  • 180 g di burro morbido
  • 1 pizzico di sale
  • 300 g di farina
  • buccia grattugiata di un’arancia
  • estratto di vaniglia o vanillina
  • pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 150 g di riso
  • aroma millefiori
  • 500 ml di latte
  • 400 g di ricotta
  • 3 uova
  • 80 g di zucchero
  • 3 cucchiai di liquore strega
  • 50 g di burro

Procedimento per la frolla:

Mettere la farina sulla spianatoia, formare la classica fontana formando un buco al centro e inserire l’uovo, il sale, il burro a pezzetti, lo zucchero la buccia grattugiata di un’arancia e la vaniglia.

Amalgamare tutti gli ingredienti e formare un panetto liscio e sodo, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo  riposare in frigorifero per un ora.

Se avete il bimby:

  1. Inserire lo zucchero nel boccale e polverizzate: 10 sec. vel.7
  2. Unire la farina, il burro morbido e l’uovo, la vaniglia, il pizzico di sale e la buccia grattugiata e impastare: 20 sec. vel 5
  3. Togliere l’impasto, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per un ora.

Procedimento per il ripieno:

Cuocere a fuoco basso, il latte con il riso, 50 g di zucchero , la buccia del limone, il burro per almeno 30/35 minuti, il riso deve risultare ben cotto, mi raccomando girate spesso. Una volta pronto il riso spegnere togliere la buccia di limone e lasciarlo raffreddare.

Nel frattempo inserire la ricotta in una ciotola con lo zucchero rimasto e lavorarla bene fino a quando non diventa a crema, aggiungere l’uovo, il liquore, l’aroma millefiori e la vaniglia.

Appena il riso si sarà raffreddato inserirlo al composto di ricotta e amalgamare bene il tutto.

Ora che il ripieno è ponto, prendere la pasta frolla dal frigo, stenderla su di una spianatoia infarinata e una volta creata una sfoglia non troppo sottile, trasferirla in uno stampo per pastiera di  24 cm di diametro precedentemente imburrato e infarinato.

Ritagliare dai bordi della tortiera la pasta in eccesso e inserire il ripieno. Con la frolla avanzata formare delle strisce non troppo larghe e disponetele sul ripieno.

Infornare a 180 ° per circa 40/50 minuti. Una volta cotta sistemarla su un piatto da portata e servirla ben fredda.

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità seguitemi sulla mia pagina Facebook Le delizie di Enny

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.