Carciofi limone e parmigiano

Tempo di carciofi…Il carciofo Romanesco del lazio viene chiamato anche “Mammola” o nelle zone limitrofe alla capitale viene chiamato CIMAROLO.

Questo tipo di carciofo si presenta come una piccola palla, rotondo e sodo con le bratte di un colore verde intenso e viola scuro, non ha spine…un ottimo e fresco Cimarolo si presta bene per preparare un insalata cruda.

Se non trovate i Cimaroli andranno bene anche carciofi piccoli e teneri.

20150429_202046

Ingredienti :

4 carciofi Cimaroli
2 limoni
scaglie di formaggio Parmigiano
olio Evo
sale
pepe

Pulisco i carciofi tagliando i gambi ed eliminando le foglia dure fino ad arrivare al cuore, anche se non servirà arrivare in fondo dato che ora sono tenerissimi.

li divido a metà e tolgo l’eventuale “Barba” ma non dovrebbe esserci se sono freschi…

Man mano che li pulisco li immergo  in una ciotola con dell’acqua dove avrò messo mezzo limone tagliato a fettine e il succo di altro mezzo.

Questo procedimento serve per non farli diventare scuri.

Con una mandolina taglio i carciofi a fettine sottili e dopo averli sgocciolati li asciugo leggermente con un panno di cotone.

In una ciotola li  condisco con tanto succo di limone olio sale e pepe,  mescolando  di tanto in tanto, al momento di servire aggiungo scaglie di parmigiano.

Verdure....contorni.. ,

Informazioni su lacuocatascabile1

Voglio mangiare solo cose...buone...vi propongo ricettine veloci, semplici e della cucina di casa, tradizioni, sapori e profumi che riportano alla mia infanzia... al profumo di sugo che si sentiva per la casa...quello dell'arrosto a casa dei nonni... profumi che restano impressi nella mente...e che ognuno di noi ricorda,... Master chef lasciamolo agli altri!!

Precedente Focaccia broccoletti e salciccia Successivo Pane al prosciutto